Excite

Per la quarta volta Nadal è il re degli Internazionali

Gli Internazionali di Roma tornano ad essere “roba” di Nadal. Si, perché dopo ben tre titoli conquistati agli Internazionali nel 2005, 2006 e 2007, si riprende, come tutto del resto, questo titolo che gli era stato soffiato l’anno scorso proprio dal Novak Djokovic che oggi è dovuto cadere per 7-6 (2) 6-2 in due set sotto le fucilate di Nadal.

Un Nadal che a dirla tutta non era neanche troppo in forma e che ha concesso molto al serbo, che però ha sprecato alcune palle decisive, dimostrando comunque di non temere la pressione psicologica di Nadal, e di avere anzi le carte per essere lui il futuro sfidante dello spagnolo.

Futuro si, perché allo stato attuale delle cose Rafael Nadal è imbattibile. Nonostante abbia subito Djokovic all’inizio quasi a vedere quanto era a disposto a giocarsela, e lui gliel’ha dimostrato, tra l’altro con una grinta e una rabbia insolita per il serbo, e nel secondo set sia apparso un po’ affaticato, si ha come la sensazione che chiunque lo sfidi lo faccia già con la consapevolezza che sarà una sconfitta, perché è indubbio che ora più che mai Rafael Nadal possa entrare nella leggenda puntando al Grande Slam.

Tra l’altro c’è da segnalare anche un divertente siparietto a fine gara nel momento delle premiazioni, quando il simpatico Novak Djokovic si è esibito nella sua celebre imitazione di Nadal appunto su invito di Lea Pericoli, imitazione che tanto gli è riuscita bene anche qualche giorno fa ospite al Fiorello Show.

Guarda l’imitazione di Nadal da parte di Djokovic al Fiorello Show

sport.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017