Excite

Phelps, ko nel dorso dopo 3 mesi di stop

Finalmente si torna a parlare del Phelps nuotatore. Si perché dopo tutte le vicende che lo hanno interessato recentemente, a partire dall’avventura con la marijuana, fino allo scandalo del sesso a tre con due spogliarelliste, il nuotatore più forte del Mondo è tornato in vasca.

Leggi l’articolo di Phelps sulla notte di sesso con due spogliarreliste

Nei campionati di nuoto Usa Michael Phelps è però sconfitto nei 100 dorso, specialità che non è proprio la sua, e dove a farla da padrone, per la seconda volta dopo il Grand Prix di Santa Clara, è ancora Aaron Peirsol, che stampando un 53"32, si è messo davanti al pluricampione di Pechino 2008 (otto ori ai Giochi) che ha chiuse secondo in 53"79, dopo uno stop di tre mesi legati alla vicenda della marijuana.

Leggi l’articolo e guarda le foto di Phelps mentre fuma marijuana

"Non mi piace perdere - ha commentato Phelps a fine gara - invece è successo. Le mie gambe non erano così solide come avrei voluto ma dopo sole otto settimane di allenamento non è andata poi così male. Adesso Peirsol è in vantaggio nei nostri confronti diretti – continua -, però mi piace misurarmi con lui, mi diverto, perché ha uno spirito competitivo molto forte".

Comunque assolutamente positivo il bilancio di Phleps in questi campionati USA che si è aggiudicato i 200 stile libero e i 100 farfalla dopo la sconfitta parziale rimediata nei 200 appunto nelle batterie iniziali, sconfitta ampiamente riscattata in finale.

sport.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017