Excite

Phillip Island, si comincia! Valentino è già avanti

Va bene la Ducati e va bene essere proiettati al 2010, ma non ci dimentichiamo che la stagione in Moto Gp non è ancora finita, anzi forse non è mai stata così accesa. Siamo a Phillip Island, fa un freddo che pare inverno, e i due leader della classifica, Valentino e Lorenzo (a -18 punti), sono pronti a giocarsi il tutto per tutto: siamo al terz'ultimo Gp ed ogni punticino vien buono per mettersi in tasca un po’ di titolo.

Ma qui Vale viaggia come un treno e le prove libere di stamattina, che certo contano poco, ne sono la prima conferma, specie se poi il Doc si piazza davanti a tutti fermando il cronometro sull’1'31"032, tutta un’altra storia rispetto a quell’Estorill che la settimana scorsa sembrava una pista indomabile. Dietro subito Stoner che come niente fosse torna in moto dopo qualche mese e fa tutto come prima, piazzandosi davanti a Pedrosa, che dimostra come anche la Honda potrebbe avere qualcosa da dire in questa pista.

Un po’ staccato Lorenzo in sesta posizione dietro ad Alex De Angelis e Colin Edwards, che però ha tutto il tempo di sistemare le cose nelle prove di sabato; a chiudere la classifica delle libere nelle prime dieci posizioni troviamo anche James Toseland, Andrea Dovizioso, Mika Kallio e Loris Capirossi.

Valentino è contento della prima sessione: "Abbiamo fatto una grande partenza. Eravamo concentrati e forti, sono molto felice di essere davanti qui a Philipp Island, un circuito in cui adoro correre. Ho guidato come volevo . Possiamo ancora migliorare anche se siamo andati bene continueremo a lavorare domani per crescere ulteriormente".

Lorenzo invece non è troppo soddisfatto a causa di qualche problemino a livello fisico: "Non riuscivo ad andare veloce oggi, non mi sentivo molto bene. Penso di aver mangiato qualcosa che mi ha fatto male e non mi sento molto in forma. Era molto difficile guidare".

 (foto © LaPresse)

sport.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017