Excite

Pistorius in manette per aggressione ad una 19enne

Brutta storia per Oscar Pistorius che è finito in manette nella notte con l’accusa di aggressione ai danni di una ragazza di 19 anni.

La vicenda si è svolta tra le mura di casa del corridore disabile a Silver Lakes dove, secondo quanto dichiarato dalla ragazza alla polizia, la giovane si trovava insieme al suo fidanzato. I due ad un certo punto avrebbero iniziato a litigare e Pistorius, proprio a seguito di ciò, li avrebbe cacciati entrambe fuori di casa: l’amico di Oscar sarebbe poi tornato, e la ragazza, arrabbiata per essere stata esclusa, si sarebbe messa in un secondo momento a tirare calci alla porta dell’atleta, il quale, per reazione, ha spiegato un portavoce della polizia: “Ha aperto e le ha detto di lasciare la sua casa e quando ha richiuso la porta l'ha colpita alla gamba procurandole dei lividi".

Poco dopo è scattata la denuncia recata nella stazione di polizia di Boschkop, inizialmente per aggressione con lesione corporale, poi diventata semplice aggressione. Pistorius è stato rilasciato dopo la notte in cella, ma dovrà comunque presentarsi in tribunale per il processo.

sport.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017