Excite

Pistorius, processo per l'omicidio di Reeva Steenkamp da oggi a Pretoria

  • Getty Images

Si è aperto oggi il processo che a Pretoria vede imputato Oscar Pistorius, accusato di aver ucciso, il giorno di San Valentino del 2013, la fidanzata, la modella Reeva Steenkamp. (Guarda il video dell'intera seduta alla fine dell'articolo)

Il processo è iniziato con un'ora e mezzo di ritardo. Contrattempo dovuto all'assenza di un traduttore dall'Afrikaans, lingua della minoranza bianca in cui diversi testimoni hanno deciso di deporre. In aula mancava il padre di Oscar, Barry, colpito da infarto pochi mesi fa.

L'atleta sudafricano, noto in tutto il mondo per essere stato il primo al mondo a correre in gare per normodotati nonostante le protesi alle gambe, ha rigettato i tre capi d'accusa: omicidio, uso di armi in luogo pubblico e mancata denuncia di altre armi rinvenute in casa nelle ore successive all'assassinio di Reeva.

LA VICINA - La prima testimone chiamata a deporre è stata la vicina, Michelle Burger. "Ho sentito delle urla terribili di una donna che chiedeva aiuto", ha detto.

PERDONO - June Steenkamp, madre di Reeva ha dichiarato alla stampa di essere pronta a perdonare Pistorius solo se questi "mi dovessere guardare dritto negli occhi".

Oscar Pistorius, che rischia una condanna a 25 anni di carcere, ha sempre sostenuto di aver esploso 4 colpi di pistola attraverso la finestra del bagno, scambiando la Steenkamp per un ladro.

A difenderlo c'è Barry Roux, uno degli avvocati più noti del paese. Il suo compito, però, non è facile: l'accusa infatti è guidata da Gerrie Nel, conosciuto per la tenacia e il non aver mai avuto timori reverenziali verso gli imputati più potenti. Ne sa qualcosa Jeckie Selebi, ex capo dell'Interpol sudafricana, fatto condannare per corruzione.

Pare che i metodi utilizzati da Nel nelle aule di tribunale siano tanto efficaci quanto sopra le righe: nel 2008 conobbe per questo il carcere, una faccenda dalla quale uscì pulito, ma che fa capire lo spessore di un personaggio che oggi ritorna come ulteriore incubo per Pistorius.

Il processo è considerato uno dei più importanti della storia del Sudafrica, a seguirlo ci sono almeno cento giornalisti provenienti da ogni angolo del globo, tanti quanti i testimoni che sfileranno davanti al giudice, la 66enne Thokozile Masipa.

NUOVA VITA - Il tabloid britannico "The Sun" ha lanciato intanto il gossip che vuole Pistorius, dal 28 marzo scorso in libertà vigilata, fidanzato con la studentessa 19enne Leah Skye Malan.

PISTORIUS A PROCESSO, IL VIDEO

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018