Excite

Presentata la Lotus di Raikkonen e di Grosjean

  • Youtube

Dopo la presentazione ufficiale del primo team di Formula 1, l'eco del rombo dei motori della stagione 2013 rimbomba un po' più forte. Ieri è stata la volta della Lotus, che quest'anno ha affidato le proprie monoposto a Kimi Raikkonen e Romain Grosjean, entrambi confermati. I britannici hanno inoltre ingaggiato Davide Valsecchi, campione della Gp, quale tezo pilota. Valsecchi è l'unico italiano presente nella Formula 1 2013.

Guarda il video della presentazione

Esteticamente brutta da vedere proprio come la E20, la E21 si fa notare per quel muso rialzato che già lo scorso anno non era piaciuto. La Lotus, reduce da un buon quarto posto alle spalle di Red Bull, Ferrari e McLaren, spera però che la monoposta sia ancora efficace. "Sarà difficile fare meglio", ammette però Raikkonen "Dovremo puntare a stare avanti nelle qualifiche".

"Se riuscissimo a dare qualcosa in più nei weekend" spiega l'ex ferrarista "Allora sarà più facile andare a punti in gara. Lo scorso anno fu questo uno dei principali problemi, spero che quest'anno vada in maniera diversa".

Più ottimista si mostra Eric Boullier, responsabile della scuderia Lotus F1. "Siamo fiduciosi, consci delle nostre potenzialità. Il nostro obiettivo è quello di entrare a far parte delle prime tre scuderie del campionato".

Romain Grosjean è alla seconda stagione in Formula 1. Lo scorso anno il francese è stato molto criticato per una condotta troppo spericolata che spesso ha causato incidenti.

"Non mi pongo un obiettivo preciso. Sarebbe sbagliato dire 'ok, vorrei piazzarmi in quella determinata posizione in classifica'. Tutto quel che voglio è saltare fuori dalla monoposto ed essere felice per aver fatto un buon lavoro. Nel 2012 è stato più difficile di quanto pensassi, tra gestione di gare, viaggi, jet lag, marketing e quant'altro, sono andato incontro ad una sfida molto dura. Ora, però, sono abituato a certi ritmi e mi sento più pronto ad affrontarli".

Ieri è stata una giornata di presentazioni anche in casa Sky. L'emittente di Murdoch offrirà la copertura live totale e in alta definizione dei 19 GP, 10 dei quali in esclusiva e 9 in coabitazione con una rete in chiaro, probabilmente la Rai.

Sky sfodera l'artigliera pesante con 9 canali HD, social media appositi e commentatori d'eccezione, uno dei quali è Jacques Villeneuve ("spero di non dire troppe cose sbagliate").Il volto femminile è Sarah Winkhaus.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018