Excite

Record di doping: positivo ad otto sostanze

Efedrina, desametasone, oxilofrina, mesterolone, metilprednisolone, stanozololo, hCG, testosterone. Squalificato a vita. E’ una lista che sembra non finire mai quella delle sostanza ritrovate nel corpo di Carmine Stefanile, ciclista dilettante di 45 anni ed ex nazionale dilettante di Mountain Bike.

La Federciclismo non ci ha pensato due volte ed ha inflitto a Stefanile il massimo della pena, bandendolo da tutte le competizioni sportive, dopo aver trovato nel suo corpo, a seguito di alcuni test antidoping, tutte e otto le sostanze contemporaneamente, squalifica che gli vale il “record del doping”, infatti una prestazione di questo tipo sarebbe da Guinnes dei Primati.

''La vittoria è decisa già nella prima salita quando Carmine Stefanile saluta gli avversari per poi rivederli, soltanto, al traguardo'', scrivevano su di lui le cronache quando dominava il Gran Fondo di Caserta, ora tutto questo non ci sarà più. Rimane solo tanta delusione e anche apprensione, una tale dose di sostanze dopanti può condurre alla morte. Cosa sarebbe potuto succedere se non fosse stato scoperto?

sport.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017