Excite

Rohan Dennis, nuovo record sull'ora: superati i 52 chilometri, battuto Matthias Brandle

  • Twitter

di Raffaele Natali

Il mondo ha un nuovo record dell'ora: Rohan Dennis ha infatti battuto al velodromo svizzero di Grenchen il precedente primato che apparteneva a Matthias Brandle, ottenuto dall'austriaco lo scorso 30 ottobre. Il giovane australiano ha percorso 52.491 chilometri in 60 minuti, superando il rivale, che si era fermato a 51.852, di oltre 600 metri.

La pazza corsa di Francois Gissy: bicicletta a 333 chilometri orari

Una vera e propria impresa per l'atleta 24enne che due settimane fa aveva ottenuto il successo nel Tour Down Under: oggi la sua partenza è stata folgorante, con una media 52 chilometri all'ora sin dall'inizio.

La velocità è aumentata ulteriormente dopo i 25 minuti, raggiungendo quota 52,6 chilometri all'ora, per arrivare al picco di 52,8 chilometri all'oraverso i 40 minuti di corsa. Da quel momento è arrivato il calo: il corridore, ammetterà alla fine, ha iniziato ad accusare fortissimi dolori ai muscoli e la sua pedalata si è fatta meno incisiva. Una crisi che il campione ha gestito alla grande, riuscendo a dosare le energie calando solo leggermente la sua velocità.

Un risultato davvero impressionante: "Sono orgoglioso, stanco ma felice. E' stata durissima, ma alla fine ce l'ho fatta. E' stata una giornata perfetta". Un successo anche italiano se si considera che nel team dei preparatori di Rohan Dennis c'è anche un nostro connazionale, l'allenatore Marco Pinotti.

Rivivi tutta l'impresa di Rohan Dennis: guarda il video

Ora sono chiamati alla prova dell'ora anche altri big del mondo del ciclismo, come Fabian Cancellara e Bradley Wiggins. Proprio quest'ultimo ha confessato che, dopo la Parigi-Roubaix, la sua unica concentrazione sarà quella della pista fino alle Olimpiadi di Rio: nel mirino anche l'ottenimento del primato sull'ora, sebbene il fantastico risultato ottenuto da Dennis renda l'impresa ancora più ardua.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018