Excite

Roland Garros 2015: Wawrinka in trionfo, per Djokovic la maledizione continua

  • Getty Images

Lo svizzero che non ti aspetti. Stan Wawrinka ha vinto l’edizione 2015 del Roland Garros battendo in quattro set il numero uno al mondo Novak Djokovic con il punteggio di 4-6, 6-4, 6-3, 6-4 al termine di una partita molto intensa e ottimamente giocata dal delfino di Roger Federer. Qualcuno comincerà a parlare di maledizione francese per Djokovic che effettivamente si era presentato a questa finale con tutti i favori del pronostico, cinque a uno i precedenti sulla terra rossa, ed invece ha fallito l’appuntamento più importante. Terza sconfitta in finale per il serbo su tre apparizioni.

Il primo set è stato quello che tutti si aspettavano. Djokovic a dirigere le danze e Wawrinka a cercare un’opportunità di infrangere il muro di colpi dritti del numero uno al mondo. Al settimo gioco, dopo aver avuto diverse opportunità nei games precedenti, Djokovic ha strappato il servizio all’avversario ed è andato a concludere facilmente col punteggio di 6-4.

Guarda la finale femminile vinta da Serena Williams

All’inizio del secondo set Wawrinka salva un break point dal sapore di match point e gira la partita. Il rovescio dello svizzero comincia a creare danni nello schema di gioco del numero uno al mondo. In particolare i game di servizio diventano delle scalate impervie. Diverse palle break annullate non bastano a togliere carica a Stanimal che nei suoi game di servizio non fa fatica a portare i punti a casa. Al decimo gioco lo svizzero piazza il break e rimette in parità il punteggio.

Guarda il match point della finale

Il terzo set mostra uno scenario impensabile solo mezzora prima. Wawrinka domina i suoi game di servizio e col rovescio scava voragini nella difesa del numero uno che rischia più volte di capitolare ed infine deve cedere il servizio sul 3-2 per Wawrinka. Il terzo set va via senza ulteriori sussulti. Sei giochi a tre per il numero nove al mondo.

Scopri le semifinali del Roland Garros 2015

Djokovic butta tutto quello che ha sulla terra rossa parigina e comincia il quarto set con un 3-0 che annuncia una riscossa ed un quinto set al cardiopalma. Niente di più falso. Ricomincia il monotono martellare dello svizzero che si riporta prima in parità e poi agguanta due palle break sul 3-3. Djokovic le annulla, ma è l’ultimo ruggito del numero uno dell’Atp. Wawrinka, non senza grosse difficoltà, piazza un parziale di tre giochi a zero e firma la più grande sorpresa tennistica, fino ad oggi, del 2015. Per lo svizzero è il primo titolo a Parigi, il secondo dello Slam. Djokovic che sembrava indiziato di Grande Slam, dovrà riprovarci nel 2016.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018