Excite

Roland Garros: bene i big, che spettacolo le azzurre!

Al Roland Garros, secondo Slam stagionale anche Roger Federer strappa il pass per il secondo turno del torneo che l’anno scorso lo vide protagonista indiscusso, e lo fa battendo in tre set l'australiano Peter Luczak con il punteggio di 6-4, 6-1, 6-2. Match facile per re Roger che non ha avuto problemi e con tutta probabilità nemmeno ne avrò il prossimo turno contro Alejandro Falla: ‘E' bello tornare qui – a detto Federer a fine match - Sento la pressione, ma è normale. Ho giocato un match super, sono molto contento'.

Venus Williams, sempre più sexy: a Parigi in corsetto stile Moulin Rouge

E se lo svizzero è a caccia del suo 17° Slam anche il serbo Novak Djokovic non ha intenzione di stare a guardare, per avere la conferma chiedere al Evgeny Korolev, piegato 6-1, 3-6, 6-1, 6-3 al quale viene concesso solo un set per illudersi prima che i conti siano definitivamente chiusi; discorso diverso invece per Andy Murray che contro il francese Richard Gasquet ha dovuto rimontare ben due set prima di poter festeggiare il passaggio al secondo turno sul punteggio di 4-6 6-7(5) 6-4 6-2 6-1. Solo delusioni infine per quanto riguarda il campo maschile per Paolo Lorenzi e Simone Bolelli, entrambi eliminati: il primo esce si scena per mano del tedesco Andreas Beck (4-6 6-3 6-2 6-2), mentre il secondo cede a Pablo Andujar per 7-6 (7-2), 6-4, 6-2.

Per le donne tutto facile per la n°1 del mondo Serena Williams che ha solo qualche problema nel primo set ad imporsi sulla svizzera Stefanie Voegele, ma alla fine il punteggio la premia con un 7-6 (7-2), 6-2. Procedono a vele spiegate le azzurre che, dopo il successo di Flavia Pennetta, vedono qualificarsi anche Francesca Schiavone, Tathiana Garbin e Roberta Vinci, con l’unica eliminata Sara Errani. La Schiavone è artefice di una vittoria molto importante contro la russa Regina Kulikova (5-7, 6-3, 6-4) ed ora attende l'australiana Sophie Ferguson. La Garbin si è imposta invece sulla tedesca Kristina Barrois (1-6 7-6(7) 6-3) ed infine la Vinci ha battuto facilmente la francese Virginie Razzano per 7-5, 6-2 ed ora dovrà vedersela proprio con Flavia Pennetta. Peccato solo per la Errani che non ha potuto fare niente contro il 6-1, 7-5 con il quale è stata battuta dalla kazaka Yaroslava Shvedova.

 (foto © LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019