Excite

Rossi in Ducati, è quasi fatta!

Ormai tutti danno per certo il passaggio di Valentino Rossi alla Ducati e pare che l’annuncio sarà dato il 16 agosto, il giorno dopo la gara di Brno: subbuglio totale, va da sé che nessuno sta più nella pelle e che quest’anno anche il più che probabile titolo di Lorenzo finirà in secondo piano rispetto a ciò che la Moto Gp potrà offrire la prossima stagione.

Guarda le foto del non titolo di Valentino… forse l’ultimo in Yamaha

Qualche segnale è arrivato anche da Vale, come quella battutina tra le righe ‘sono troppo vecchio per la Yamaha’ come a dire ‘aspetta che ti faccio vedere io chi è vecchio’, anche se in effetti per cose di questo tipo bisogna aspettare l’ufficialità, perché in ballo ci sono troppi interessi. In reatà già si parla di cifre e di accordi che porterebbero al Dottore un contratto da 12 milioni di euro l’anno più tutti gli eventi promozionali che di certo non mancheranno in casa Ducati dopo che il pilota italiano n°1 arriverà finalmente su una moto italiana.

In realtà pare che la notizia sarebbe già dovuta arrivare a Laguna Seca ma per motivi di correttezza, legati al business Yamaha in questa pista abbiano evitato di dare la mazzata già in questo Gp, magari aspettandosi che la casa giapponese lasci Vale libero di provare la Desmosedici.

Intanto in tutto questo fantamercato Moto Gp una cosa Vale l’ha già dimostrata, ovvero di essere pronto a tutto, compiedo un miracolo tornando in pista dopo solo 43 giorni dall'incidente: ‘Meno stai lontano e meno ci metti a recuperare — ha spiegato dopo la corsa in Germania — ogni volta che guido sto meglio. Il grande lavoro fatto a casa è servito molto. Non ho piani di recupero, con questo tipo di infortuni si guarda ogni 2-3 giorni come va la gamba, se si gonfia. E si lavora di conseguenza. Ma domenica a Laguna Seca spero di salire sul podio’.

Sarà vero che vedremo Valentino in Ducati... ? Dite la vostra!

 (foto © LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019