Excite

Rossi secondo a Misano. Pedrosa out, vince Lorenzo e vola a più 38

  • Infophoto

Dani Pedrosa va fuori, Jorge Lorenzo ne approfitta e vince il Gp di Misano, tredicesima tappa della stgione di MotoGp, davanti alla Ducati di Valentino Rossi. Terza posizione per un altro spagnolo, Alvaro Bautista (San Carlo Honda Gresini) dopo un testa a testa fino alla linea del traguardo con Andrea Dovizioso (Monster Yamaha Tech 3).

Una gara decisamente "movimentata" ancora prima del via. A causa di problemi di spegnimento alla moto di Karel Abraham la partenza viene annullata. E' deciso che la gara ripartirà ma con un giro in meno: durante il giro di ricognizione Abraham ha ancora problemi. Pedrosa parte dal fondo perchè ha tolto la moto dalla griglia, Abraham parte con l'altra moto dai box. Si comincia ma è appena l'inizio. Dopo nemmeno 6 curve, in inserimento di curva Pedrosa viene toccato da Barberaa ed entrambi sono costretti al ritiro. Stessa sorte proprio per Abraham, altro con problemi prima della partenza e subito fuori con la seconda moto. Fuori anche Pasini (Speed Master).

Gp Misano, Rossi ci scherza su: "Come vado?"

Il resto della gara è un monologo di Jorge Lorenzo, con Valentino Rossi, partito sesto, che ne approfitta e si piazza alle spalle dello spagnolo. Sesta vittoria stagionale per lui sul podio accanto al suo futuro compagno di squadra Rossi mentre Bautista chiude davanti a Dovizioso, per soli 3 millesimi. Lorenzo, adesso, ha 38 punti di vantaggio su Pedrosa (270 contro 232).

"E' un grande risultato, lo voglio assolutamente dedicare al Sic e alla sua famiglia. Sicuramente lui mi ha dato una mano – ha detto Rossi a fine gara, dedicando la vittoria a Marco Simoncelli -E' stata una gara molto bella, sono contento – ha proseguito il Dottore ai microfoni di Mediaset - Devo ringraziare un sacco di persone, che comunque hanno sempre creduto di potercela fare anche nei momenti più difficili". Ce l'abbiamo fatta, sono contentissimo anche per tutti i ragazzi della Ducati. E' un grande risultato, lo voglio dedicare al Sic e alla sua famiglia, sicuramente lui mi ha dato una mano. E poi alla Ducati: ci voleva, sono stati due anni difficili e un bel risultato anche sull'asciutto è importante", ha concluso.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018