Excite

Rugby: il 5 febbraio comincia il 6 Nazioni, il calendario

Il 6 Nazioni 2011 è alle porte. Il 5 febbraio gli azzurri inizieranno l’avventura contro l’Irlanda e le sensazioni che si respirano sono quelle da ultimo anno di Liceo, quando non si può più sbagliare a causa della posta in gioco troppo alta: ed infetti è così, e Nick Mallet lo sa bene, o quest’anno vince qualcosa, non diciamo il 6 Nazioni perché bisogna essere realistici, ma se nemmeno convince, sarà l’ultima avventura per lui in azzurro.

Se da lato infatti c’è la Celtic League, una mossa strategica per migliorare il nostro gioco ed abituarci a competere a livello internazionale, anche in vista di questo evento, e dall’altra un pubblico stanco di dare, dare e ricevere poco, è ora di cambiare rotta ed il primo ad averlo capito è il Presidente del Coni Petrucci che lancia un ultimatum: ‘Dobbiamo vincere, siamo in grado di farlo. Il Flaminio è la casa dell'Italia e se serve c'è anche l'Olimpico Il 5 febbraio è anche il giorno della nostra prima vittoria all'esordio nel 2000 contro la Scozia’.

E' la partita più importante – conferma anche il tecnico Nick Mallet parlando dell'Irlanda - se vinciamo questa siamo sulla buona strada. Secondo me possiamo fare un grande Sei Nazioni. Abbiamo avuto sempre contatti con gli allenatori delle due franchigie – continua parlando di Aironi e Benetton, le due squadre impegnate in Celtic - A volte, è vero, le loro scelte sono state fatte più per la loro squadra che per la Nazionale. E' sicuramente un aspetto da migliorare in futuro’.

Interviene infine anche il presidente della Federazione Giancarlo Dondi che prima avvisa i giocatori: ‘Il periodo del figurar bene è finito. I giocatori sono tutti professionisti. Dobbiamo mettercela tutta e a tutti i costi: abbiamo bisogno di vittorie. Siamo nel punto massimo della maturità – e poi parla a Mallet - Noi abbiamo un contratto di 4 anni con Mallett che scade dopo i prossimi Mondiali. Abbiamo fatto dei sondaggi per sapere se certi allenatori fossero disponibili o meno. Parleremo con Mallett alla fine del Sei Nazioni’.

Brunel intanto dalla Francia dice di aver già firmato con l’Italia per sedere sulla panchina il prossimo Mondiale, se fosse vero vuol dire che la pazienza è già finita, ma infondo questo solo il campo potrà dimostrarlo.

    Calendario 6 Nazioni 2011:
  • Venerdì 4 febbraio - Galles v Inghilterra - 20.45
  • Sabato 5 febbraio - Italia v Irlanda - 15.30
  • Sabato 5 febbraio - Francia v Scozia - 18.00

  • Sabato 12 febbraio - Inghilterra v Italia - 15.30
  • Sabato 12 febbraio - Scozia v Galles - 18.00
  • Domenica 13 febbraio - Irlanda v Francia - 16.00

  • Sabato 26 febbraio - Italia v Galles - 15.30
  • Sabato 26 febbraio - Inghilterra v Francia 18.00
  • Domenica 27 febbraio - Scozia v Irlanda 16.00

  • Sabato 12 marzo - Italia v Francia - 15.30
  • Sabato 12 marzo - Galles v Irlanda - 18.00
  • Domenica 13 marzo - Inghilterra v Scozia - 16.00

  • Sabato 19 marzo - Scozia v Italia - 15.30
  • Sabato 19 marzo - Irlanda v Inghilterra - 18.00
  • Sabato 19 marzo - Francia v Galles - 20.45

 (foto © LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018