Excite

Rugby: l’Italia piegata dall’Australia, ma Firenze applaude

Niente da fare, l’Italia del rugby contro l’Australia non riesce ad ottenere il successo sperato di fronte ai 2000 di Firenze, e così dopo la batosta contro l’Argentina arriva la seconda sconfitta di fila in questi test match di pre-stagione.

L’Australia si sa è una squadra forte e onestamente nemmeno i più ottimisti speravano davvero di portarsi a casa un successo, ma la cosa su cui si puntava era una prova di carattere che in parte se vogliamo c’è stata, sporcata però dall’ultima meta regalata all’Australia proprio nei secondi finali.

Il resto della partita è comunque stata piacevole nonostante il punteggio finale 14-32 con i Wallabies che producono il solito rugby deciso, veloce e davvero difficile da contrastare, e proprio per questo assume valore la bella prova di Lo Cicero, tornato in nazionale e della terza linea con la solita certezza offerta da Parisse che segna anche una meta, Zanni e i nuovi virgulti Derbyshire e Barbieri.

E piaciuto anche Gori nella posizione di mediano di mischia ed insomma in generale la squadra sembra aver girato molto meglio rispetto all’Argentina che ci aveva letteralmente umiliato: quantomeno si è vista della tecnica in campo che fa ben presagire sul fatto che comunque si nota qualche miglioramento da parte degli uomini di Nick Mallet; certo questo non basta per l’Australia ma quella azzurra è una formazione tutta nuova... diamo tempo al tempo.

Italia-Australia 14-32 (9-13)

Italia: McLean - Benvenuti, Canale, Sgarbi (20' st Masi), Bergamasco - Orquera (28' st Bocchino), Gori (20' st Canavosio) - Parisse, Derbyshire, Zanni (15' st Barbieri) - Geldenhuys, Del Fava (28' st Dal Fava) - Castrogiovanni (15' st Cittadini), Ongaro (10' st Festuccia), Lo Cicero.

Australia: Beale - Turner, Ashley-Cooper (39' st McCabe), Barnes, Mitchell - Cooper, Burgess - McCalman, Pocock (29' st Hodgson) , Elsom - Sharpe (29' st Chisholm), Simmons - Alexander, Moore (27' st polota-Nau), Slipper (27' st Robinson).

 (foto © LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019