Excite

Sabato comincia il 6 Nazioni, Inghilterra-Italia

Sabato alle 16 la Nazionale di Rugby esordirà al Sei Nazioni dando ufficialmente il via alle ostilità, sportive s’intende.
 

Guarda il Calendario del Sei Nazioni 2009

Debutto importante su un terreno difficile, il campo di Twickenhan contro l’Inghilterra, che tutta la squadra sente come un match già molto importante, e lo si nota anche nelle dichiarazioni di Mauro Bergamasco intervistato all’aeroporto di Fiumicino prima della partenza "C'é più preoccupazione che eccitazione, sicuramente perché c'é bisogno di una buona performance da parte mia, per non penalizzare il grosso lavoro che fanno i miei compagni".

Per Bergamasco tra l’altro un debutto importante in un ruolo per lui nuovo, infatti il tecnico Mallet, a seguito degli infortuni in serie di Simon Picone, Pietro Travagli e Pablo Canavosio, ha deciso di dare a lui la maglia numero 9 del mediano di mischia, ruolo fondamentale per il quale servono un'ampia visione di gioco, una grande abilità nel rispondere velocemente alle situazioni di gioco e buone capacità nel gestire la palla con le mani e nei calci.

"L'Italia deve ritrovare la capacità di avere quello spirito giusto e di avanzare quando c'e bisogno" conclude Bergamasco, bisognerà poi anche vedere le condizioni dell’Inghilterra, che ultimamente non sta brillando.

Ecco la formazione azzurra che affronterà sabato l'Inghilterra a Twickenham: 15 Andrea Masi, 14 Kaine Robertson, 13 Gonzalo Canale, 12 Gonzalo Garcia, 11 Mirco Bergamasco, 10 Andrea Marcato, 9 Mauro Bergamasco; 8 Sergio Parisse (capitano), 7 Alessandro Zanni, 6 Josh Sole, 5 Marco Bortolami, 4 Santiago Dellape, 3 Martin Castrogiovanni, 2 Fabio Ongaro, 1 Salvatore Perugini. In panchina: 16 Carlo Festuccia, 17 Carlos Nieto, 18 Tommaso Reato, 19 Jean-Francois Montauriol, 20 Giulio Toniolatti, 21 Luke McLean, 22 Matteo Pratichetti.

Guarda la meta dell'Italia all'Inghilterra nel Sei Nazioni 2008

sport.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017