Excite

Sara Errani perde in finale a Dubai contro Kvitova: 6-2 1-6 6-1

  • Getty Images

Sara Errani non riesce nell'impresa di trionfare a Dubai e portarsi a casa il sostanzioso montepremi da 2 milioni di dollari. La tennista azzurra, dopo aver vinto il derby con l'amica Roberta Vinci, sconfitta in semifinale, ha dovuto cedere alla ceca Petra Kvitova, brava ad imporsi con il punteggio di 6-2 1-6 6-1 al termine di un incontro molto tirato e lungo 1 ora e 42 minuti.

Dritto lungolinea, servizio e dritto, dritto incrociato. Sono state queste le armi con cui Petra Kvitova ha imposto il proprio gioco in un primo set che è stato un autentico incubo per la povera Sara, che in un batti baleno si è ritrovata sotto per 4 game a 0. La sua reazione è arrivata tardi e Kvitova è arrivata al traguardo in carrozza sul 6-2.

Nel secondo set scende in campo un'altra Sara e i risultati si vedono subito: reazione all'iniziale break con immediato controbreak e fuga verso il 6-1: Kvitova sembra annichilita.

Una sensazione che si ha anche all'inizio del terzo set, quando Errani prosegue il proprio show e ha l'opportunità, sull'1-1 di piazzare il primo break. Appuntamento fallito e Kvitova che trae dal pericolo scampato una energia che risulterà decisiva: 6-1 e vittoria.

Kvitova si è confermata dunque la bestia nera per Sara Errani che ha rimediato quattro sconfitte in altrettanti incontri. Prima della finale di Dubai non era riuscita a strapparle un solo set: 6-4 6-4 nei quarti dell'Open d'Australia 2012, poi 6-4 6-3 in Fed Cup e infine 6-1 6-3 nella semifinale di New Haven.

Una sconfitta che avrà influssi negativi anche nella classifica WTA: Sara Errani, attualmente settima, perderà una posizione proprio a vantaggio di Kvitova, che prima del torneo di Dubai la seguiva di una posizione.

Il bilancio di Sara nelle finali è ora di 6 vittorie e 6 sconfitte, quello di Petra, trionfatrice a Wimbledon nel 2011, invece di 10 vittorie e di sole 2 sconfitte.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018