Excite

Schumacher, "Coma in fase di riduzione". Michael verso il risveglio

  • Getty Images

Michael Schumacher ha iniziato il lento cammino verso il risveglio dal coma farmacologico in cui viene tenuto dal 29 dicembre. Lo ha comunicato attraverso una nota la portavoce dell'ex campione della Ferrari, Sabine Kehm. In particolare, i medici hanno deciso di diminuire la quantità di sedativi per favorire il processo di risveglio. Nel comunicato si chiede di rispettare la volontà della famiglia Schumacher, ovvero che sulla vicenda cali nuovamente il massimo riserbo.

Michael Schumacher e l'incidente. Tutte le news

LA NOTA - "Lo stato di coma di Michael Schumacher è in fase di riduzione per consentire l'inizio del processo di risveglio che potrebbe durare a lungo. I sedativi somministrati a Michael sono da pochi giorni in diminuzione".

"Inizialmente è stato convenuto tra le parti interessate di non comunicare quest'informazione medica se non quando il processo di risveglio sarà completato, al fine di proteggere la famiglia. Pertanto non daremo alcuna informazione sulle tappe intermediarie".

"La famiglia di Michael Schumacher chiede nuovamente che venga rispettata la sua intimità e il segreto medico e di non disturbare i sanitari nel loro lavoro".

Michael Schumacher è ricoverato presso l'ospedale di Grenoble, in uno stato di coma indotto per ridurre l'edema al cervello, dal 29 dicembre, giorno della caduta sulle nevi di Meribel, stazione sciistica sdell'Alta Savoia.

FERRARI-MERCEDES - A Jerez de la Frontera, dove sono in corso i primi test prestagionali in vista della Formula 1 2014, Ferrari e Mercedes non hanno dimenticato il campione tedesco, da un mese in lotta per la vita. I due team hanno apposto sulle monoposto, rispettivamente, le scritte "#ForzaMichael" e "#KeepFightingMichael".

VETTEL - Anche il campione del mondo in carica, Sebastian Vettel, ha avuto un pensiero per Schumi: "Prego per lui, spero che possa accadere un miracolo".

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018