Excite

Schumacher, ultime notizie sulle condizioni: "Miglioramenti lenti, non ci saranno miracoli"

  • Twitter

di Raffaele Natali

Nessun miracolo. Gli ultimi aggiornamenti sulle condizioni di salute di Michael Schumacher non lasciano spazio a molte speranze. Come noto il 29 dicembre del 2013, l'ex ferrarista, è rimasto coinvolto in un drammatico incidente sciistico sulle montagne francesi di Meribel. Ora la triste verità, rivelata da una fonte anonima vicina allo staff medico tedesco che ha parlato al tabloid inglese Daily Espress: secondo quanto si legge il campione di Formula 1 non è in grado di parlare e camminare e ha una coscienza molto limitata dell'ambiente e delle persone che lo circondano. I progressi, che negli ultimi mesi era sembrato ci fossero, sono in ogni caso molto lenti. "Non si intravedono miracoli all'orizzonte" ha chiuso la sua dichiarazione l'ignoto 46enne.

Un mese fa i primi segnali di ripresa: "Riconosce i suoi cari"

Altri dettagli sono stati forniti dalla fonte, il quale ha parlato dell'incredibile perdita di chili che ha dovuto subire Schumi: si è passati da 70 dalla data del suo ricovero, fino ai 45 attuali, con un dimagrimento pazzesco di 25 chili. Inoltre ora ad assistere il tedesco ci sarebbe un team di specialisti tra neurologi, fisioterapisti e logopedisti: una squadra di altissimo livello, 15 persone che stanno aiutando l'ex pilota nel tentativo di recuperare le funzioni neurologiche principali. Un'equipe che, secondo i numeri riportati dall'informatore, sarebbe costata 13,5 milioni di euro fino a questo momento.

Guarda la ricostruzione dell'incidente di Schumacher

Messaggi di conforto continuano ad arrivare da tutto il mondo della Formula 1, in questi giorni alle prese con i test di preparazione alla prossima stagione di gare. Il nuovo direttore sportivo della Ferrari ha azzardato anche un paragone ardito che fa ben sperare tutti i tifosi del Cavallino Rampante: “Vettel è la copia di Schumi… io c’ero ai tempi di Michael, vivevo nel cuore della Ferrari. Confesso che ci sono momenti in cui osservo Vettel e rimango davvero a bocca aperta; in certe cose, in alcuni atteggiamenti, nel modo di manifestarsi, sembra veramente Schumacher. Ci sono somiglianze impressionanti, per chi ha conosciuto entrambi. Speriamo che col tempo possano arrivare anche gli stessi risultati”.

sport.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017