Excite

Sci, week-end da dimenticare, si salvano solo Genuin e Longa

Un altro secondo posto è maturato nel fondo dove Magda Genuin e Marianna Longa sono arrivate al traguardo della staffetta sprint italiana a Liberec, nella Repubblica Ceca, prova valida per coppa del mondo di sci nordico, con un ritardo di 30’’5 dalle velocissime norvegesi Maiken Falla e Marit Bjoergen che si sono aggiudicate il successo.

Terzo posto per Gjeitnes e Brun-Lie, anch’esse norvegesi che hanno chiuso un podio dove i colori azzurri ancora una volta hanno dimostrato di poter ampiamente stare. Non è la stessa cosa per gli uomini dove non vanno oltre il 9° posto Fabio e Renato Pasini davanti ad altri due azzurri, Hofer e Scola, in una gara vinta sempre da norvegesi, in questo caso Kjoelstad e Vigen.

Non và meglio per gli azzurri nello Slalom di Wengen, in Svizzera, dove i migliori piazzamenti li ottengono Moelgg settimo e Deville ottavo con Giuliano Razzoli che ancora sbaglia tutto nella seconda manche (dopo aver chiuso la prima al 6° posto) e alla fine chiude solo 12°. La vittoria è andata al croato Ivica Kostelic che accresce anche il suo vantaggio di più di 200 punti in classifica generale.

A Maribor invece nulla da fare per le donne che non hanno gareggiato nello Slalom gigante: troppo caldo ed una pista che pareva impraticabile, e così Fis e giuria hanno deciso di non far nemmeno cominciare la manifestazione.

Chiudiamo il difficile week-end sciistico azzurro segnalando anche il 5° posto di Armin Zoeggeler nello slittino a Oberhof: vince Felix Loch davanti a Langenhan, Moeller e Eichorn, ma in classifica generale il nostro portabandiera domina con 525 punti contro i 445 di Loch e i 394 di Moeller.

 (foto © LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2020