Excite

Sci Alpino, Coppa del Mondo: mitico Dominik Paris, vince la discesa di Kitzbuehel

  • Getty Images

L'Italia continua a essere protagonista in Coppa del Mondo a Kitzbuehel. Ieri il terzo posto in superG di Christof Innerhofer, oggi lo strepitoso successo di Dominik Paris che ha vinto la discesa libera sulla leggendaria Streif. L'unico italiano ad aver vinto su questa pista fino ad oggi era Kristian Ghedina nel 1998.

Partito con il pettorale numero 20 l'azzurro, in una gara molto emozionante, ha chiuso in 1'57''56 e ha preceduto il canadese Erik Guay in 1'57''69 e l'austriaco Hannes Reichelt in 1'57'92. Prima però di poter festeggiare e proclamare il vincitore, Paris e tutti gli atleti hanno atteso la discesa dell'altro azzurro Christof Innerhofer che, penalizzato dai giudici Fis per non essersi fermato dopo una caduta in prova, ed è partito come 46/o nonostante avesse il pettorale 19. Innerhofer ha chiuso in 1'59''48 al ventesimo posto.

Spettacolare caduta per fortuna senza danni di Peter Fill, poi Werner Heel ha terminato 11/o davanti a Siegmar Klotz, e Matteo Marsaglia 24/o. Domani a Kitzbuehel è in programma uno slalom speciale che sarà valido anche per la combinata con la discesa di oggi.

Per la Coppa del Mondo femminile Lindsey Vonn è tornata a vincere in gigante a Maribor, beffando proprio la padrona di casa Tina Maze. Terza Anna Fenninger. Ottimo decimo posto per Denise Karbon, buona gara anche per Nadia Fanchini che ha chiuso al 14/o posto e per Elena Curtoni, 24/a. Un po' al di sotto delle aspettative Irene Curtoni, i troppi errori nella seconda manche l'hanno catapultata al 26/o posto.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018