Excite

Sci di fondo, Mondiali Val di Fiemme: Northug trascina la Norvegia

  • Getty Images

E' ancora Norvegia, dominatrice assoluta ai Mondiali di sci nordico di Val di Fiemme, che si avviano verso il gran finale. Petter Northug ha vinto oggi la medaglia d'oro nella 15 km a tecnica libera maschile, chiudendo la gara in 34 minuti e 37''. Alle sue spalle lo svedese Johan Olsson (+11''8) e il connazionale Tord Asle Gjaerdalen (+22''3).

Si sono difesi bene gli azzurri, che hanno tenuto un buon ritmo all'inizio soprattutto con Roland Clara. Alla fine il migliore è stato David Hofer, 13/o, con Clara 21/. Più indietro l'esordiente Fabio Clementi 32/o e Thomas Moriggl 59/o e non perfette condizioni fisiche.

"Ci ho provato - ha detto Clara a fine gara -ai Mondiali non serve a niente cercare un piazzamento e se non dai tutto una medaglia non la fai. Oggi ci sono riuscito solo fino ai 7-8 km poi non ne avevo più. Rimango comunque fiducioso per la staffetta".

Da domani le speranze azzurre si aggrappano alle staffette, con il direttore agonistico dell'Italia Silvio Fauner che ha annunciato i quartetti: per le donne in gara Lucia Scardoni, Virginia De Martin, Debora Agreiter e Marina Piller. La staffetta maschile sarà composta da Dietmar Noeckler, Giorgio Di Centa, Roland Clara e David Hofer.

Il successo di Northug incrementa il già ricco bottino norvegese a questi Mondiali. La Norvegia comanda nel medagliere con ben 14 medaglie già in bacheca, di cui cinque ori. A distanza le altre nazioni: Russia e Stati Uniti sono a quota 3, Giappone e Francia a due. Ancora a secco la spedizione azzurra che punta tutto sulle staffette. Due anni fa, ad Oslo, l'Italia conquistò due argenti, quello storico di Elena Runggaldier nel salto femminile, e quello di Arianna Follis nella sprint.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018