Excite

Sci, supergigante a Guay! La Riesch guadagna terreno

Non sta più nella pelle Erik Guay, il canadese che con il successo di oggi nelle finali di Garmisch-Partenkirchen, chiudendo primo l’ultimo supergigante stagionale, si aggiudica anche la Coppa di Specialità, la prima in carriera.

Dietro di lui si piazzano il croato Ivica Kostelic e terzo il norvegese Aksel Svindal, mentre invece non pervenuti gli azzurri con Heel che si autoelimina e Patrick Staudacher che non va oltre uno striminzito decimo posto. Mancano poche gare ma decisive per capire chi tra Benjamin Raich che oggi ha chiuso 6° e Carlo Janka, 11° all’arrivo ma vincitore della discesa di ieri, si aggiudicherà la generale, mentre tutte le speranza azzurre risiedono in Max Blardone che, secondo nella Coppa del Mondo di specialità, potrebbe puntare a portarsi a casa la Coppa nel gigante di domani.

Tra le donne invece il gigante di Garmisch, ultima gara stagionale della specialità nella coppa del mondo femminile di sci per quest’anno, se l’aggiudica Tina Maze che si piazza davanti alla tedesca Kathrin Hoelzl, comunque vincitrice della Coppa di specialità, ed all’altra tedesca Maria Riesch che ha ieri vinto la discesa. Proprio lei è l’unica in grado di strappare la Coppa del Mondo dalle mani di Lindsey Vonn che dopo la prima manche esce lasciando campo libero alle avversarie. La migliore delle azzurre è stata Denise Karbon che chiude con un 8° posto, 10° e 11° Giulia Gianesini e Manuela Moelgg, 16° Federica Brignone, 19° Irene Curtoni e 21° Camilla Alfieri.

 (foto © LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018