Excite

Scoppia Tennisopoli?

“I tennisti scommettono. Lo fanno nella player lounge, i locali riservati e loro nei circoli. Guadagnano moltissimo, più di quanto non raccolgano con i premi”. Il nuovo scandalo sportivo potrebbe nascere così, con le dichiarazioni di un giocatore tedesco davanti alle telecamere del programma Sport Inside, trasmesso dall’emittente Wdr.

“Non si tratta di un fenomeno limitato ai tornei minori: riguarda anche gli appuntamenti del Grande Slam”, dice l'atleta che per ora rimane anonimo. L'emittente si limita a rendere noto che “si tratta di un professionista attivo nel circuito ATP”. “Un tennista, un mio connazionale”, ha raccontato il giocatore “mi ha chiesto di scommettere forte su di lui. Mi ha chiesto di puntare una somma a 5 cifre su un risultato preciso della sua partita”.

Sospetti gravitano attorno a Nikolay Davydenko, numero 4 del mondo e protagonista di due episodi strani: ha prima perso a Sopot, in Polonia, ritirandosi nel corso del match contro l'argentino Martin Vassallo Arguello per poi beccarsi una multa di 2000 dollari, appena due settimane fa, a San Pietroburgo con la motivazione di “scarso impegno”. Pochi giorni fa, al Masters Series di Parigi, è arrivata la battuta velenosa di un giudice di sedia: “Oggi - gli ha detto l'arbitro - stai servendo peggio di me”.

“Adesso basta, questo è mobbing” si è difeso il russo, accusando il francese Etienne de Villiers, presidente Atp, l’associazione dei tennisti professionisti: “Non tutela i giocatori”

sport.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017