Excite

‘Se Massa fa passare Alonso lo denuncio’

Illecito sportivo ed in Brasile ci tengono. E’ questa la minaccia fatta a denti stretti da Paulo Castilho, procuratore presso il Tribunale speciale criminale di San Paolo il quale non ha intenzione di vedere messi in atto ordini di scuderia e sorpassi immaginari tra compagni di squadra: ‘Se Massa fa passare Alonso lo denuncio’.

Insomma niente Germania bis, o almeno fino a che questa degli ordini di scuderia non si trasformerà in un norma obsoleta grazie alle modifiche al regolamento che si stanno pensando, allo stato attuale delle cose infatti, secondo l'Estatuto do Torcedor, una manovra di questo tipo vorrebbe dire ‘frodare’ o ‘partecipare ad una frode’, e dunque, rincara la dose il procuratore: ‘Se fa una cosa del genere dovrà lasciare Interlagos in manette’.

Nel frattempo Alonso è molto teso, in queste gare non si può sbagliare nulla, ma almeno qui in Brasile un pensiero và al suo compagno di squadra: ‘Felipe è molto forte qui e la cosa migliore per la squadra, anche per me, sarebbe che vincesse questa gara perché porterebbe via 25 punti ai miei rivali… - e continua -. La differenza tra l'essere primo con 25 punti e secondo con 18 è la più grande con il nuovo sistema di punteggio, mentre lo scarto tra le rimanenti posizioni in zona punti è minore. La preoccupazione, per me, sono quindi quei 25 punti, ovvero che qualcuno dei miei rivali possa conquistarli’.

 (foto © LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019