Excite

Sei Nazioni 2008: cuore Italia a Dublino..ma vince l'Irlanda

6 Nazioni 2008: tanto cuore azzurro, sfortuna sui calci piazzati e debolezza sulle fasce. Buon debutto dell' Italia a Dublino, ma a a spuntarla è l'Irlanda, che si impone per 16 a 11.

La febbre per il primo match del 6 Nazioni 2008 si avverte già nelle prime ore del mattino, con le strade di Dublino invase dai tifosi festanti, da O' Connell Street a Grafton Street, da Temple Bar a Henry Street.
Sono alcune migliaia gli italiani presenti che lavorano a Dublino e che sono arrivati dall'Italia per seguire l'evento.

Il Croke Park è imponente, e registra il tutto esaurito con 82.000 spettatori. Icona dello sport irlandese, è il 4° stadio più grande d'Europa, teatro della triste "Sunday, bloody Sunday" degli U2, che oltre a al rugby, ospita anche gli incontri degli sport tipici irlandesi, come l'hurling ed il popolarissimo football gaelico.

Prima della partita, viene intonata la celeberrima canzone "Molly Mallone", simbolo dell'orgoglio celtico. Poi, è la volta dell'ingresso in campo dei giocatori.
Entrano gli azzurri, applauditi in piedi da tutto lo stadio, a sottolineare il tipico fair play anglosassone: il rispetto dell'avversario, sempre e comunque. Ma quando entra in campo la formazione irlandese , gli applausi si trasformano in boato.

La partita ha inizio. L'Italia si presenta in campo con Masi e Travagli in mediana e Bergamasco in difesa, contrapposta dall'Irlanda, con IReddan e O'Gara, supportati dai fortissimi centrali O'Driscoll e D'Arcy.
Nei primi 20 minuti, la differenza di tasso tecnico è elevata con una grande prestazione dei "verdi" che impongono le loro giocate a tutto campo.

Dopo aver siglato il primo calcio di punizione dell'incontro, al 17' arriva inesorabile una grande meta della formazione irlandese, ad opera di Dempsey che si invola sulla fascia sinistra difesa dagli azzurri. L'azione parte da un calcio di O'Gara per Trimble, placcatto da Bergamasco, ma la palla arriva Dempsey, che realizza una gran meta, che porta il punteggio sul 10-0 parziale per gli irlandesi.

I padroni di casa fanno la partita, approffittando delle debolezze laterali della formazione azzurra. I calci di O'Gara e di O'Driscoll costringono i nostri ad una difesa affannata.
Ma la reazione dell'Italia non si fa attendere, ed al 37' realizza i primi 3 punti con il calcio di Bortolussi.
Finisce il primo tempo con il punteggio parzaile di 10-3 per l'Irlanda.

Nel secondo tempo, esce Sole ed entra Zanni. Gli "azzurri" perdono due grosse occasioni per avvicinarsi ai padroni di casa, ma Bortolussi sbaglia due importanti calci piazzati.
Perugini e Festuccia entrano al posto di Lo Cicero e Ghiraldini. Arriva il calcio calcia O'Gara al 57', e l'Irlanda si porta 13-3.

Al 60', arriva la prima meta italiana, con un'azione insistita del gruppo azzurro. La mischia che ne deriva non consente di stabilire con esattezza se la palla ha oltrepassato la linea. L'arbitro chiede la prova tv e convalida, con la conseguente esplosione del tifo azzurro.
I 5 punti portano il risultato sul 13-8, ma Bortolussi sbaglia ancora il calcio di punizione che segue la meta.
Al 65', un nuovo calcio di O'Gara porta i padroni di casa sul 16-8. Quattro minuti dopo, Bortolussi si fa perdonare i due errori da fermo, e sigla la punizione che porta gli azzurri sul risultato di 16-11.

Gli ultimi 8 minuti sono intensi e vedono gli italiani in costante attacco, alla ricerca della meta che li porterebbe a pari punti.

L'Italia chiude in attaco ed a testa alta, applaudita senza sosta dai 10.000 supporters italiani.

A fine partita, finiscono le rivalità e i tifosi verdi ed azzurri festeggiano tutti insieme, incamminandosi nei pubs di Dublino per bere insieme una pinta di Guinness: è la lezione della cultura sportiva anglossassone.

Nelle alle altre due partite in programmma, a Twickenham, il Galles ha vinto contro l'Inghilterra vicecampione del Mondo, per 26-16, dopo una straordinaria rimonta nel secondo tempo, mentre la Francia si è imposta ad Edimburgo contro la Scozia con il nettissimo risultato di 27-6.


PRIMA GIORNATA


Risultati

2 feb. - IRLANDA – ITALIA - 16 - 11
2 feb. - INGHILTERRA – GALLES - 19 - 26
3 feb. - SCOZIA – FRANCIA - 6 - 27


Classifica

Francia 2 punti
Galles 2 punti
Irlanda 2 punti
Inghilterra 0 punti
Italia 0 punti
Scozia 0 punti

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017