Excite

Sei Nazioni, l'Italia cerca la gloria contro l'Inghilterra

E' già tempo di riscatti nel Sei Nazioni. Italia e Inghilterra si scontrano al Flaminio di Roma, entrambe alla ricerca della prima vittoria nell'edizione 2008 del prestigioso torneo.

Gli inglesi vengono dalla scioccante sconfitta a Twickenham contro il Galles (19-26), mentre la squadra azzurra ha perso 11-16 in casa dell'Irlanda (leggi la cronaca della partita, nella foto Martin Castrogiovanni in azione contro gli irlandesi).

> Guarda le immagini dell'allenamento degli Azzurri al Flaminio

Otto sconfitte su altrettante partite: i precedenti contro l'Inghilterra al 6 Nazioni la dicono lunga sulla difficoltà di questa partita. L'Italia potrà contare sul pubblico del Flaminio, tutto esaurito con corposa componente di supporter inglesi.

Non ci sono sorprese nella formazione annunciata dall'Italia, con il ct Nick Mallett che schiera Galon al posto dell'infortunato Canavosio. Per il capitano Sergio Parisse sarà la partita numero 50 in Nazionale, affrontata con grandi motivazioni: "A noi di perdere con onore non interessa proprio. Noi vogliamo vincere e basta". Ben sette gli infortunati inglesi, ma Mauro Bergamasco non si fida: "Non cambia nulla, perché l'Inghilterra ha una squadra di riserva che non è fatta di... riserve. Si tratta di giocatori che magari non sono rientrati nel primo XV, quindi non dovremo focalizzarci su questo problema, anzi, in questi casi chi gioca lo fa per guadagnarsi il posto. E quindi non siamo contenti di queste notizie".

Sul fronte inglese, Jonny Wilkinson carica i suoi: "Sono sempre stato il primo a giudicare con durezza le mie prestazioni, ho imparato molto dalla gara con il Galles, so in cosa posso migliorare. E se io sono quello tra tutti che deve imparare di più da questa gara, bene. Sono convinto di poter essere un giocatore migliore già dalla partita di domenica con l'Italia".

Il fischio di inizio del match sarà domenica alle 15.30 (diretta tv su La7). Nelle altre partite della seconda giornata (giocate sabato), il Galles vince 30-15 sulla Scozia al Millennium Stadium, Francia-Irlanda finisce 26 a 21 per i galletti.

Le formazioni -
Italia:
15 Bortolussi, 14 Robertson, 13 Canale, 12 Mirco Bergamasco, 11 Galon, 10 Masi, 9 Travagli, 8 Parisse, 7 Mauro Bergamasco, 6 Sole, 5 Del Fava, 4 Dellapè, 3 Castrogiovanni, 2 Ghiraldini, 1 Lo Cicero. (A disposizione: 16 Festuccia, 17 Perugini, 18 Nieto, 19 Zanni, 20 Picone, 21 Marcato, 22 Sgarbi).
Inghilterra:
15 Balshaw, 14 Sackey, 13 Noon, 12 Flood, 11 Vainikolo, 10 Wilkinson, 9 Gomarsall, 8 Payne, 7 Regan, 6 Vickery, 5 Shaw, 4 Borthwick, 3 Haskell, 2 Lipman, 1 Easter. (A disposizione: 16 Mears, 17 Stevens, 18 Kay, 19 Narraway, 20 Wigglesworth, 21 Cipriani, 22 Tait).

Risultati 2° giornata
Galles-Scozia 30-15
Francia-Irlanda 26-21
Italia-Inghilterra domenica ore 15.30

Classifica
Francia 4 (2 partite)
Galles 4 (2 partite)
Irlanda 2 (2 partite)
Inghilterra 0 (1 partita)
Italia 0 (1 partita)
Scozia 0 (2 partite)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019