Excite

Serena Williams, multata e “messa in riga”!

"Se potessi, ti infilerei questa pallina in gola", disse Serena Williams al giudice di linea prima di minacciarla con una racchetta, ed ecco che a distanza di un paio di mesi è arrivato perentorio il provvedimento dalla federtennis internazionale (Itf).

L’episodio, verificatosi torneo di Flushing Meadows agli Us Open destò molto scalpore nonché una penalizzazione che consentì alla belga Kim Clijsters di accedere alla finale; ora però è arrivata una punizione ben più seria: infatti la 28enne tennista statunitense non solo dovrà pagare una multa di 82.500 dollari, la più alta mai inflitta ad una tennista (multa che potrebbe addirittura raddoppiare), ma rischia anche una squalifica di 3 anni dall'Us Open.

In pratica Serena è stata messa ai domiciliari, dovesse infatti commettere altre “gravi” violazioni, non solo dovrebbe sborsare altri 82mila e spiccioli, ma sarebbe in pratica bandita per 3 anni dal torneo casalingo: un bello smacco per la numero 1 del ranking Wta. Insomma la Williams l’ha fatta grossa e la Itf ha deciso per una sanzione disciplinare che valga da monito anche per il futuro: numero 1 va bene, ma vedi comportarti meglio!

 (foto © LaPresse)

Guarda il video e le minacce della Williams al giudice di linea

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017