Excite

Settebello e Filippo Magnini in semifinale... Aspettando Fede

In attesa di Federica Pellegrini che scenderà alla 12.30 italiane in vasca per la finale dei 200 metri stile libero arrivano notizie anche dalle altre discipline dai Mondiali di nuoto di Shangai 2011, dove tra chi centra la semifinale come Magnini e Scozzoli, c’è chi si vuole regalare un sogno come il Settebello.

Rivivi su Excite le prove dei nostri azzurri ai Mondiali di Shangai 2011

Cominciamo dalle batterie però dove i nomi caldi di queste ora sono Fabio Scozzoli, che dopo l’argento nei 100 metri rana, si appresta a vivere anche la finale dei 50, altra grande possibilità di regalare soddisfazioni importanti, ma non solo perché in acqua c’erano anche Magnini e Dotto: l’ex campione del mondo con il terzo tempo in batteria si è classificato molto bene per la finale dei 100 metri sl chiudendo davanti al campione del mondo Cesar Cielo (48"41) e al francese Fabien Gilot (48"48) in 47"31, e come lui fa molto bene anche Luca Dotto, anche lui in semifinale con il 13° tempo: ‘Sono soddisfatto, sto bene perché mi sono allenato perfettamente’, ha commentato Magnini.

Guarda il programma di tutte le gare dei Mondiali di Shangai 2011

Ma il colpo vero lo fa il Settebello che senza nessuna pietà stende anche la Spagna per 10-6 (2-1, 3-3, 3-1, 2-1) e vola in semifinale. Esattamente come ha fatto il Setterosa, pronti ad affrontare l’ennesima difficile sfida, questa volta contro la Croazia, un match che può valere la finale.

Guarda tutti i risultati di tutte le gare disputate ai Mondiali di Shangai 2011

Intanto con questo successo l’Italia si è garantita il pass per le Olimpiadi, con grande soddisfazione da parte del ct Sandro Campagna: ‘Abbiamo fatto una partita degna della fama che ci siamo meritati in questo anno di grande crescita. La squadra è stata compatta e coesa in difesa e lucida e determinata in attacco. Questa partita è stata la sintesi del lavoro di un anno, il traguardo era la qualificazione per le Olimpiadi: il grande obiettivo è quello dell'anno prossimo, giocheremo le prossime due partite, semifinale ed una delle finali, come un 'allenamento' per crescere ancora’.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019