Excite

Shangai, La McLaren risponde alla Brawn Gp

La McLaren da segni di vita. Alle prove libere del Gp di Shangai in Cina, con il tempo di 1'37"334 Lewis Hamilton mette il musetto davanti ad entrambe le Brawn Gp di Janson Button e di Rubens Barrichello e conquista, per ora, il miglior tempo. Bene anche l’altra McLaren di Heikki Kovalainen, mentre le Ferrari navigano ancora nell’oblio con Raikkonen in undicesima posizione e Massa in quindicesima, tra l’altro senza l’uso del kers per non rischiare di ripetere il blocco della monoposto come era avvenuto a Raikkonen in Malesia.

Hamilton e Kovalainen tra l’altro hanno effettuato questi tempi senza l’uso dei diffusori, il che è positivo, e quantomeno strano, indice sicuramente di un ottimo lavoro dei meccanici del team, ma anche in controtendenza se pensiamo che cinque dei sei piloti che usano i diffusori si sono piazzati nelle prime 5 posizioni.

E intanto continuano le reazioni alla sentenza della Fia sui diffusori, l’ultimo a scendere in cattedra, senza peli sulla lingua tra l’altro, è Flavio Briatore: "È come se tornassi in Italia dopo un anno, comprassi il giornale e vedessi in testa alla classifica la Reggina, poi il Lecce, il Bologna, il Torino e dietro Inter, Juve e Milan". Ma ne ha anche per i piloti: “I piloti che sono nei nostri team sono stati e sono campioni del mondo e invece c'è un pilota che era quasi in pensione e un altro, un bravo ragazzo ma è un paracarro, che si giocano il Mondiale. Non so dove sia in tutto ciò la credibilità. È impossibile – continua il team manager della Renault - recuperare la distanza che abbiamo da queste squadre. In tre o quattro Gran Premi il Mondiale sarà deciso, e non vedo l'interesse di tv e spettatori nel vedere un Gran Premio quando Button ha 60 punti, Nakajima 50 e un altro 80: meglio ascoltarlo per radio e vedere qualsiasi altra cosa".

I tempi della prima sessione:

1. Hamilton (GB/McLaren-Mercedes) 1'37"334 (moyenne: 201,610 km/h) 2. Jenson Button (GB/Brawn-Mercedes) 1'37"450; 3. Rubens Barrichello (BRA/Brawn-Mercedes) 1'37"566; 4. Kovalainen (FIN/McLaren-Mercedes) 1'37"672; 5. Webber (AUS/Red Bull-Renault) 1'37"752; 6. Trulli (ITA/Toyota) 1'37"764; 7. Rosberg (GER/Williams-Toyota) 1'37"860; 8. Glock (GER/Toyota) 1'37"894; 9. Alonso (SPA/Renault) 1:38.089; 10. Bourdais (FRA/Toro Rosso-Ferrari) 1'38"195; 11. Räikkönen (FIN/Ferrari) 1'38"223; 12. Vettel (GER/Red Bull-Renault) 1.38"274; 13. Buemi (SVI/Toro Rosso-Ferrari) 1'38"307 14. Sutil (GER/Force India-Ferrari) 1'38"319; 15. Massa (BRA/Ferrari) 1'38"418; 16. Heidfeld (GER/BMW) 1'38"456; 17. Fisichella (ITA/Force India-Ferrari) 1'38"460; 18. Kubica (POL/BMW) 1'38"463; 19. Nakajima (GIA/Williams-Toyota) 1'38"730; 20. Nelson Piquet Jr (BRA/Renault) 1'38"825.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017