Excite

Shaquille O’Neil a Boston con Garnett, Rondo e Pierce

Un altro pezzo pregiato se ne và da Cleveland per rimpolpare il nutrito gruppo di qualcun altro, questa volta dopo James LeBron, il traditore della patria diventa Shaquille O’Neil che, intesa la brutta aria che tira ai Cavaliers, ha pensato bene di offrirsi a Boston, i quali hanno deciso di prenderlo nonostante i 38 anni suonati.

Insomma accanto a Paul Pierce (32 anni), Kevin Garnett (34) e Ray Allen (35), si aggiunge un altro vecchietto d’esperienza che piace molto Danny Ainge: ‘Non capita tutti i giorni di aggiungere al proprio roster un giocatore del calibro di Shaquille O’Neal il suo curriculum parla da solo, siamo convinti che farà benissimo a Boston’. Da parte sua Shaq è contentissimo di arrivare a questa età in una squadra ancora molto competitiva: ‘Sono onorato di poter vestire la maglia dei Celtics, non vedo l’ora di poter iniziare per provare a vincere un altro titolo’.

C’è già che trova dei guai tecnici, c’è infatti chi pensa che la presenza di Shaq in qualche modo possa limitare l’imprevedibilità di Rajon Rondo, un po’ come aveva fatto a Phoenix con Steve Nash, ma questi saranno tutti problemi del coach Doc Rivers che al momento sembra solo felice dell’arrivo del gigante buono dell’Nba: ‘Sono molto contento Shaq va a colmare un vuoto nel nostro roster. Credo che la squadra adesso abbia tutte le potenzialità per fare bene’.

Foto: lapresse – nba.com

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019