Excite

Soderling dopo Nadal asfalta pure Davydenko

Se batti Nadal al Roland Garros, sulla terra rossa, allora non puoi che aspettarti di entrare nella storia. Infatti nella storia Robin Soderling, svedese numero 25 al mondo, c’è entrato, e dalla porta principale, battendo il re del Roland, Nadal si era infatti aggiudicato le ultime 4 edizioni di questa competizione, per 6-2 6-7(2) 6-4 7-6(2), in un match nel quale la costanza e la determinazione l’hanno fatta da padrone.

Ma è anche vero che chi batte il numero 1 spesso tende a sentirsi pago della sua impresa, ma questo non è il caso di Soderling, che il giorno dopo ha pensato bene di continuare la sua cavalcata verso la finale asfaltando di netto anche il russo Nikolay Davydenko, candidato per la vittoria del torneo insieme a Federer, ora che Nadal non c’è più, con un netto 6-1 6-3 6-1.

Un altro che sarebbe stato ben felice di essere tra i candidati per la vittoria è Andy Murray, che però è caduto di netto sotto i colpi di Fernando Gonzales con il punteggio finale di 6-3, 3-6, 6-0, 6-4 e che ora se la vedrà proprio con il nuovo eroe del Roland Garros, Soderling.

E anche per le donne le cose si fanno serie con le semifinali, alle quali è giunta, anche se con qualche problemino, Dinara Safina, la n°1 del mondo dopo aver battuto la bielorussa Victoria Azarenka in 1-6 6-4 6-2. Fuori invece la Sharapova, caduta sotto le racchettate della slovacca Dominika Cibulkova, che sarà tra l’altro la prossima avversaria della Safina. Avanti anche Serena Williams che ha comodamente eliminato Svetlana Kuznetsova, e come un leone in gabbia vuole battere la Safina per prendersi il primo posto nella classifica del tennis mondiale, che a detta sua, le spetta di diritto.

sport.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017