Excite

Soffia il vento su Luna Rossa, è 4-1

Terza vittoria consecutiva per la barca italiana e ora manca solo un altro punto per accedere alla finale della Louis Vuitton Cup. Luna Rossa, infatti, allunga e si porta sul 4-1 nei confronti dei temuti americani di BMW Oracle. Sull'altro campo di regata, i Kiwi battono nuovamente gli spagnoli di Desafio e anche i neo zelandesi si portano su un rassicurante 4-1. All'orizzonte si prospetta, quindi, una possibile finale fra Luna Rossa e Emirates Team New Zealand. Ma torniamo alla regata di oggi.

Grandissima partenza per James Spithill, con gli americani che vanno all'attacco diretto e guadagnano subito ben due penalità. La barca italiana si porta in testa, il vantaggio aumenta e rimarrà in media compreso fra 100 e 200 metri. La faccia tesa di Dickson si contrappone a quella calma, ma concentratissima di Spithill. Il vantaggio diminuisce, ma lo scafo italiano preferisce controllare la regata piuttosto che rischiare una separazione. Vista la beffa della seconda regata, persa 'forse' per troppa sicurezza (la barca italiana era stata, infatti, in testa sin dall'inizio, ma ha poi visto diminuire tutto il suo vantaggio fino a perdere il match race proprio negli ultimi metri di gara), il timoniere preferisce non perdere neanche un colpo di vento a favore e, seguendo i consigli del mago del vento brasiliano Torben Grael, riesce a lasciarsi sempre dietro l'avversario e soprattutto a mettere in cassaforte un altro importante punto.

E' stato uno di quei match-race che potremmo definire "piacevolmente noioso". Appuntamento a domani con il match-point sia per Luna Rossa che per i Kiwi.

sport.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017