Excite

Speed skiing, il campione è ancora Simone Origone

E’ sempre lui, Simone Origone, che per la sesta volta conquista la Coppa del Mondo di speed skiing, ovvero sci di velocità, andando a vincere l’ultima gara che era in programma a Verbier, in Svizzera. Una questione di famiglia questa gara perché Simone, 30 anni, che ha raggiunto la velocità di 194,08 km orari ha avuto come avversario n°1 il fratello Ivan, 23 anni, secondo alla velocità di 192.87 km orari, mentre al terzo posto si è piazzato lo svizzero Philippe May: identica al finale di questa gara la classifica finale del Mondiale.

Uno sport decisamente elettrizzante ed allo stesso tempo molto pericoloso quello dello speed skiing, uno sport dove lo scopo è raggiungere la massima velocità possibile sugli sci dopo una rincorsa di 300-400 metri: velocità impressionanti come quelle della gara di Verbier, ma si può fare di più se pensate che il record del mondo, che tra l’altro è stato realizzato proprio da Origone nel 2004 a Les Arcs, in Francia, è di 251,400 km/h.

Dopo il 2000 questo sport ha subito la massima evoluzione che ha portato il francese Philippe Goitchel che ha infranto il muro dei 250 km/h, ma dal 2004 in poi c’è stato un solo nome in cima alle classifica mondiali, quello di Simone Origone, e sempre proprio che il fratello Ivan sia pronto a prendersi lo scettro del fratello maggiore.

Guarda il video del record del mondo di Origone

 (foto © LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019