Excite

Stanley Cup, i campioni sono i Boston Bruins

  • Foto:
  • ©LaPresse

Non accadeva da 39 anni ma lo sport è anche questo, e allora capita che l’hockey in America si trovi a festeggiare il ritorno al titolo dei Boston Bruins che, strapazzando Vancouver con un sonoro 4-0 in gara 7, possono alzare la Stanley Cup 2011 che consegna i loro nomi negli annali di questo sport, in Usa una vera e propria istituzione.

Nel 2010 i campioni erano i Blackhawks: titolo dopo 50 anni

Tanta la rabbia degli avversari, unita alla felicità invece dei tifosi ospiti che, a fine incontro, si sono anche verificati parecchi incidenti fuori dalla Rogers Arena, tra i tifosi delusi dei Canucks e la polizia, con il coinvolgimento di parecchi veicoli andati in fiamme: triste epilogo per un grande momento di sport.

Fatto sta che in campo i Bruins hanno davvero meritato questa coppa grazie soprattutto alle prodezze Patrice Bergeron che mette a fuoco e fiamme la porta di Luongo prima con un tiro sporco, e poi in contropiede: due reti che unite a quelle del rookie Brad Marchand prima e quella definitiva del 4-0 di Marchand fatto alzare bandiera bianca ai Canucks in questa finale per il titolo Nhl.

Mvp il fortissimo portiere Tim Thomas che ruba la scena al portiere di Vancouver grazie ad uno uno shutout (con 39 parate) che vale una stagione ed il premio di migliore: ‘Devo ammettere che prima del match ero molto nervoso - commenta il portiere 37enne - ho provato a fingere sicurezza ma sentivo moltissimo questa partita. Conquistare la Stanley Cup vincendo gara-7 in trasferta è qualcosa di assolutamente incredibile’.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2020