Excite

Superbike, Checa imprendibile a Misano

Un super Carlos Checa è il nuovo re di Misano dopo la doppietta che ha infilato nel week-end dedicato alla Superbike: un doppio successo sia in gara 1 che gara 2 che lo porta ad essere sempre più leader di un Mondiale dove solo Max Biaggi offre l’illusione di potergli stare dietro.

Infatti proprio il Corsaro, per 2 volte secondo, è l’unico che dà abbastanza gas alla moto ma nemmeno questo è sufficiente per impensierire lo spagnolo che a questo punto mette nel mirino il prossimo Gp che, nemmeno a farlo a apposta sarà Aragon, in casa sua. A conti fatti comunque il successo di oggi per la Ducati del team Althea significa 13 vittorie in carriera (8 solo nel 2011) e terza doppietta quest’anno arrivata davanti a 61mila spettatori.

Piloti, scuderie, calendario, info ed acquisto biglietti: ecco tutto sul Mondiale 2011 della Superbike

Ho fatto del mio meglio - ha spiegato Max Biaggi -. Ho guidato sempre al limite e mi sono salvato per miracolo in alcune occasioni. Al mattino finendo largo al 'Carro', al pomeriggio arrivando lungo alla Quercia. Checa era molto a suo agio, sembra che abbia vinto facile, ma anche lui ha faticato. Ha guidato davvero bene. Spero di tornare a vincere presto – conclude Max - . Nonostante Carlos stia dominando, la squadra sta lavorando a testa bassa. Una vittoria ci darebbe una bella carica’.

E' un weekend fantastico – ha detto Checa -. E' la seconda doppietta consecutiva dopo quella di Miller, ma quello americano era un circuito per me particolare. Qua era una sfida. Avevamo fatto bene nei test. Max è andato forte e non è stato semplice. Poi lui ha commesso qualche errore e questo mi ha permesso di andare in testa ed imporre il mio ritmo. E' un periodo che mi sta girando tutto bene. E ora me lo voglio godere’.

Terzo posto a metà per Marco Melandri e Noriyuki Haga, con il pilota di Ravenna che nel pomeriggio scivola sull’olio e non bissa la bella mattinata, rimanendo terzo in classifica generale ma a 95 lunghezze dalla leadership del campionato… dura rientrare.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017