Excite

Superbike, per Spies doppietta in Qatar

Losail terra di Spies. Non ce n’è per nessuno in Qatar nella seconda prova del Mondale SBK, dove il giovane Ben Spies (24 anni), domina gara 1 e gara 2 e chiude primo in sella alla sua Yamaha che per due gare è stata imprendibile. Dietro Spies le buone notizie, ovvero due moto italiane, chiude infatti secondo in gara 1 e gara 2 Noriyuki Haga in sella alla Ducati, mentre terzo, anche in questo in entrambe le gare è Max Biaggi che sulla sua Aprilia, da sei anni via dal Mondiale Superbike torna prepotente nella mani del centauro romano.

Non fallisce un colpo Spies e se ne sono già accorti tutti, tre vittorie per lui in quattro gare, infatti non ha perso un colpo se non in gare 1 in Australia quando è uscito a seguito di un contatto, infatti ora si trova a rincorrere Haga in classifica generale , che vede ridursi il suo vantaggio a soli 10 punti, Haga infatti è leader del Mondiale SBK con 85 punti. Bene anche Max Biaggi al quarto posto con38 punti.

Guarda il calendario della Superbike 2009, tutti i piloti e le squadre

Molto felice proprio Max Biaggi che ha fine corsa ha commentato “Il podio era il nostro obbiettivo, ci siamo riusciti molto prima del previsto. E’ una gioia particolare – continua -, sono tornato in Aprilia dopo tanti anni e si sta rivelando la scelta giusta. Nelle prossime gare faremo passi avanti e ce la giocheremo contro tutti. Dedico questa grande giornata al presidente del gruppo Piaggio Roberto Colannino e alla mia fidanzata Eleonora (Pedron, ndr)”.

E anche Spies ha da essere felice dei suoi risultati “Gara due mi è piaciuta di più, ho avuto tutto sotto controllo e mi sono un po’ stupito anch’io perché in Qatar non ero mai stato prima e appena sono arrivato qua la pista non mi era piaciuta per nulla.” Intanto dalla Moto Gp lo guardano con attenzione.

Prossimo appuntamento il 5 aprile a Valencia nella terza delle quattordici prove.

sport.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017