Excite

Superbike, Spies forte ma sfortunato

Questione a due la Superbike, con qualche intruso che però ha sempre la sua da dire. A Misano è spettacolo sia in gara 1, alla fine vinta da Spies, sia in gara 2 dove Rea, Fabrizio e Haga si prendono a spallate fino al traguardo, ma a spuntarla questa volta è Rea davanti agli altri due, rispettivamente secondo e terzo in un fazzoletto.

Come al solito Spies deve fare i conti con la sua Yamaha, che se in gara 1 è stata spaziale e lo ha portato alla vittoria davanti a Fabrizo, con Haga che chiude quinto, in gara 2 letteralmente lo abbandona e lo costringe a cambiare la moto, mossa che al traguardo lo penalizzerà tantissimo facendolo chiudere solo nono davanti a Biaggi, deludente in entrambe le manche.

A fare paura a quelli davanti ci pensa sempre Michel Fabrizio, italiano compagno di squadra di Haga sulla Ducati, che con due secondi posti si fa sempre più sotto al leder del Mondiale, che però ha ancora un buon margine da gestire, anche su Spies che proprio non riesce ad essere convincente in entrambe le gare, causa una moto che purtroppo non fa dell'affidabililtà la sua arma più forte. Bene anche Smrz che chiude quarto in entrambe le prove.

In classifica appunto Haga conduce con 292 punti, seguito da Ben Spies a quota 244 e Fabrizio a 237. Biaggi è quinto a 135 punti.

sport.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017