Excite

"Superstrada Usain Bolt", ecco il regalo della Giamaica

La Giamaica ha scelto il regalo da attribuire al suo super uomo di 23 anni appena rientrato in patria dopo aver concluso la sua stagione a Salonicco: il premier Bruce Golding ha annunciato che presto sarà inaugurata la "Usain Bolt Highway", un tratto di autostrada che collega St. Catherine e Clarendon.

Leggi l'articolo e guarda il video del record di Bolt in 9"58 nei 100 metri

Un regalo con un significato ben preciso dato che è lo stesso tratto dove Usain si schiantò nell’incidente di aprile, nel quale per fortuna, non ci furono gravi conseguenze se non che un lieve infortunio al piede; ma non è tutto, infatti ad ottobre, a dimostrazione di quanto Bolt sia considerato in patria, gli sarà conferito l'Ordine della Giamaica, un titolo che potrebbe essere paragonato al nostro cavalierato.

Leggi l’articolo dell’incidente di Usain Bolt ad Aprile

E mentre Bolt si gode i frutti della stagione, altri due atleti cercano di raggiungerlo stabilendo dei personalissimi record nelle ultima competizione stagionale il meeting Stettino, nel Nord Ovest della Polonia, dove Powell ha vinto i 100 metri segnando un ottimo 9"82, con vento a favore (+1,4 metri al secondo), mentre Gay si è imposto nei 200 in 20"21 (vento +0,3). Powell è felice del risultato e crede in un futuro roseo: "Mi sentivo molto bene. resto in competizione con Usain Bolt e Tyson Gay e questo, credo, è assai interessante. Usain - ha aggiunto - è un essere umano come me, dunque confido di poter correre veloce quanto lui". Siamo proprio sicuri che Bolt sia umano?

sport.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017