Excite

Tennis azzurro: donne ok, uomini ko!

Alti e bassi nel mondo del tennis azzurro, e come spesso accade gli alti sono donne, mentre i bassi sono uomini. Infatti nel Masters 1000 di Montecarlo dopo Simone Bolelli esce di scena anche Fabio Fognini che perde con un netto 6-3, 6-3 contro Michael Llodra, mettendo in mostra un tennis che di certo non può impensierire il francese il quale va a vincere facile grazie a risposte precise dal fondo ed un gioco senza rischi.

Sono venuto qui a Montecarlo solo perchè è vicino a casa - dichiarerà poi uno spento Fognini - Se si fosse giocato da un'altra parte non sarei andato. Per me è stata una specie di test. Sono già contento di avere fatto 2 set di fila’, siamo a posto! Qualcuno che aveva voglia di venirci davvero a Montecarlo non c’era?

In pratica rimane solo Andreas Seppi il quale si è qualificato si, ma non certo per merito, bensì per abbandono al primo turno Olivier Rochus: ora per lui la sfida sarà contro il vincente del match tra il cipriota Marcos Baghdatis e lo spagnolo Albert Montanes, e magari sarebbe pure il caso di mostrare un po’ di voglia di vincere.

Tutta un’altra storie le donne impegnate nel Wta di Barcellona nel quale passano indenni il primo turno tutte le azzurre tranne Alberta Brianti, eliminata però da Francesca Schiavone in un derby tutto italiano. Avanti Roberta Vinci che elimina la francese Aravane Rezai per 6-3 6-4 e che ora se la vedrà con Laura Pous Tio, Tathiana Garbin che si impone sulla ceca Lucie Hradecka 6-4 7-5, mentre Sara Errani batte con carattere Gisela Dulko (2-6, 6-1, 7-6). Come detto la Schiavone si è qualificata contro la Brianti e ora dovrà vedersela con un’altra connazionale, la Garbin, nel secondo derby tutto italiano.

 (foto © LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019