Excite

Terremoto, solidali anche i bookmakers inglesi

In questi giorni di tristezza e desolazione lasciati dal terremoto in Abruzzo è bello assistere a qualche atto spontaneo di generosità, specie se questo atto può concretamente aiutare le famiglie in difficoltà. L’ultimo in ordine di tempo giunge dall’Inghilterra, dove il bookmaker inglese Stanleybet ha deciso di devolvere la cifra di un milione di euro al Comune dell'Aquila per opere di"pubblica utilità legate alla ricostruzione post-sisma”.

Gli azionisti della società, come è spiegato in una nota “hanno deciso di devolvere una parte dei loro profitti per aiutare concretamente la popolazione abruzzese, che continua ad essere gravemente danneggiata dal violento sciame sismico". “In base alle priorità elencate - continua la nota -, Stanley concorderà una serie di progetti reali e concreti relativi al ripristino dell'agibilità di edifici di pubblica utilità, quali ospedali, scuole e sedi istituzionali".

"Nella città colpita dal sisma - ha detto John Whittaker, Managing Director di Stanley - sono stati distrutti anche alcuni centri Stanley. Ma la tragedia riguarda l'intera comunità. Stanley ha pertanto deciso di muoversi non solo con le parole ma offrendo fin da subito un aiuto concreto alle popolazioni terremotate".

Grazie!

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017