Excite

Thomas Daley, 15 anni e campione del mondo di tuffi

Un altro fenomeno è emerso in questi Mondiali di nuoto di Roma, Thomas Daley, britannico, di soli 15 anni è riuscito nell’impresa di mettere in fila dietro di sé ben due cinesi nella piattaforma dei 10 metri, e che cinesi, gente come Boi Qu e Luxin Zhou che salta minimo dal trampolino con una media del 9.5.

Ma Daley è stato più bravo, e se da una parte fa piacere per questa giovane promessa dei tuffi, anche se che con la vittoria di ieri sarebbe già da etichettarlo come campione, dall’altra ci si chiede come sia possibile vedere salire un ragazzino così giovane in cima al mondo, alla faccia di chi ha lavorato una vita e probabilmente su quel gradino non ci salirà mai.

Ma probabilmente è questa la magia, essere un predestinato, e soprattutto avere la fortuna di scoprirlo così presto, perché solo la magia può fermare l’acqua e tutti i suoi schizzi quando ti tuffi da 10 metri di altezza: dei tuffi così perfetti, così puliti da far sgranare gli occhi ai giudici e ai cinesi stessi che pensavano nessuno saltasse meglio di loro, fino a ieri, quando si sono visti stampare in faccia una serie di 10 che hanno fatto impazzire la folla. E così oro a Daley, argento a Bo Qiu con 532.20 e bronzo per Luxin Zhou con 530.55 punti.

“Non mi sarei mai immaginato di raggiungere la medaglia d’oro. – ha commentato il ragazzino prodigio dopo la gara – Penso a tutto il lavoro duro, a tutti i sacrifici che ho fatto, e ora penso a quello che potrò fare nel 2012. Quando ero a bordo vasca pensavo, sarei felice per un quarto posto, è già tanto che sono arrivato qui – confessa – è poi tutto è arrivato piano piano, il bronzo, l’argento e incredibile, l’oro, sono felicissimo…”. E ci crediamo tutti! Complimenti, ora vedremo fin dove questo ragazzino, campione le mondo, potrà arrivare.

sport.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017