Excite

Tibet, Bush: “No al boicottaggio delle Olimpiadi”

Il presidente degli Stati Uniti George W. Bush ha annunciato che sarà presente alla cerimonia inaugurale alle prossime Olimpiadi di Pechino. “Quello che sta accadendo in Tibet non è una buona ragione per boicottare le Olimpiadi”.

“La posizione del Presidente sulle Olimpiadi è che non si tratta di un evento politico ma di una possibilità per gli atleti di competere al massimo livello” - ha aggiunto la portavoce della Casa Bianca, Dana Perino.

Da Condoleeza Rice arriva intanto un appello alla moderazione. “Ho parlato ieri sera al mio omologo, il ministro degli Esteri cinese Yang Jiechi”, ha spiegato Rice, che ha ricevuto al dipartimento di Stato il ministro degli Esteri tailandese Noppadon Pattama. “Ho fatto appello alla calma. Spero che la Cina dia prova di calma, ma è molto importante che tutte le parti si astengano dal fare ricorso alla violenza”.

sport.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017