Excite

Tiger in clinica... malato? Macchè!

Alla fine Tiger Woods l’ha fatto davvero. Dopo averne tanto parlato il fenomeno del golf statunitense ha deciso di curarsi dalla sua 'malattia del sesso' entrando nella clinica 'Pine Grove Behavioral Health' in Mississipi, dove sarà curato e assistito 24 ore su 24 per cercare di uscire dalla sua dipendenza dal sesso.

In America infatti le cose vanno così, l’unico modo per essere lasciati in pace dopo uno scandalo è la clinica: tutti ormai trattano Woods come un malato che ha bisogno di cure, e da parte sua lui avrà deciso che 4 mesi senza sesso tutto sommato non sono un granchè se gli servirà ad ottenere il perdono degli USA.

Probabilmente l’unica ad aver capito tutto è l’ennesima gnoccona rifatta (si a Woods piacciono sulla trenitina, perché no mamme e assolutamente con le tette rifatte) ovvero Cori Rist, che ieri al Chiambretti Night ha dichiarato ‘Tiger non è malato, è un porco!’, e probabilmente a lui sta bene così. Tutti dicono che si è ricoverato per ottenere il perdono della moglie, macchè, ormai Elin è andata e sguazza nell’oro libera come una farfalla, quello che Tiger vuole è solo ottenere il perdono dell’America per tornare a fare il nababbo… sai donne ora che è single?

Guarda Cori Rist al Chiambretti Night: ‘Macchè malato, è un porco!’

Neanche a dirlo la clinica è strapiena di paparazzi e fotografi, anche se tutti insieme non sono riusciti a sorprenderlo mentre entrava, niente da dire, i paparazzi italiani sono tutta un’altra cosa! Infine, in tutto questo trambusto almeno da Melbourne, dove si stanno giocando gli Australian Open, alcune donne hanno esposto dei cartelli che dicevano ‘Si, anche io sono stata con Tiger’, chissà mai che qualcuno offrirà loro dei soldi per raccontare qualche storiella inventata... Jaimee Grubbs è diventata una star raccontando vita morte e miracoli di Tiger, e ora fa pure i calendari!

Guarda le nuove foto di Jaimee Grubbs in bikini


sport.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017