Excite

Tirreno-Adriatico 2012: prima tappa alla GreenEdge

  • Infophoto

E' partita oggi la 47° edizione dellaTirreno-Adriatico 2012, con 22 aquadre iscritte e 170 corridori in gara.

Cadel Evans è il super-favorito, vincitore dell'edizione dell'anno scorso (e vincitore del Tour de France).

Numerosi gli avversari che gli contenderanno la vittoria, come Michele Scarponi, Vincenzo Nibali, Joaquin Rodriguez, Roman Kreuziger.

La gara si concluderà il 13 marzo, a 4 giorni dalla Milano-Sanremo.

La prima tappa di oggi: la San Vincenzo-Donoratico, cronometro a squadre di 16,9 km, è stata vinta dalla GreenEdge.

Ecco le 7 tappe della Tirreno Adriatico 2012:

Mercoledì 7 marzo
1° tappa: San Vincenzo-Donoratico(cronometro a squadre), 16,9 km.
Spazio alle squadre in gara in una cronosquadra completamente pianeggiante

Giovedì 8 marzo
2° tappa: San Vincenzo-Indicatore (Arezzo), 230 km

Tappa lunga con due leggeri Gran Premi della Montagna a Volterra e a Castellina in Chianti. Adatta per velocisti.

Venerdì 9 marzo
3° tappa: Indicatore (Arezzo)-Terni, 178 km

E' la tappa più facile della corsa, che porta i corridori dalla Toscana all'Umbria. Adatta ai velocisti.

Sabato 10 marzo
4° tappa: Amelia-Chieti, 252 km

Lunga 252 km, presenta il GPM di Sella di Corno e il Passo Lanciano (12 km all'8% di pendenza media).

Domenica 11 marzo
5° tappa: Martinsicuro-Prati di Tivo, 196 km

Tappone con arrivo in salita verso i Prati di Tivo, ai piedi del Gran Sasso: 1450 metri d'altezza e 14 km di salita al 7% medio. Adatta agli scalatori.

Lunedì 12 marzo
6° tappa: Offida-Offida, 181 km

Tappa con continui saliscendi, adatto per ogni tipo di soluzione. E' una tappa degna di una classica. 

Martedì 13 marzo
7° tappa:San Benedetto del Tronto (cronometro individuale), 9,3 km
Tappa difficle con 9,3 km di cronometro individuale che chiudono la corsa e decretano il vincitore.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018