Excite

Toronto vicino ai play off, New York nel baratro

I Raptors di Bargnani continuano la loro caccia ai play off e lo fanno con convinzione anche contro Bobcats alla Time Warner Cable Arena di Charlotte. Una partita bella ed in bilico fino alla fine con Chris Bosh e Andrea Bargnani che fanno il loro mestiere alla grande, 22 punti il primo, 16 il secondo (più 9 rimbalzi) supportati alla grande Antoine Wright ed i suoi 15 punti che valgono la vittoria finale per 103 a 101. La squadra di Michael Jordan lotta fino alla fine ma per Toronto erano punti troppo importanti, come sottolinea anche Turkoglu: ‘Avevamo bisogno di questa partita’; ora Chicago è indietro di una vittoria ed i play off sono ad un soffio.

Chi invece molla il colpo, ed è anche naturale che accada dopo una qualificazione arrivata con scioltezza, sono i Lakers che perdono contro New Orleans per 108-100, ma la buona notizia è Paul Gasol che, dopo essere stato operato al menisco è tornato con una doppia-doppia (15 punti e 13 assist) che fanno ben sperare: ‘Sapevo che avrei giocato un po' di più e sono contentissimo per il risultato’ confessa a fine partita; contento anche Bryant che ne fa 31, certo un aiuto in più dal resto della squadra sarebbe gradito.

Male invece New York che alla deriva perso l’obiettivo play off perdono anche a Salt Lake City, ospiti degli Utah Jazz che affondano la compagine newyorkese grazie ai 26 punti di Carlos Boozer e ai 23 di Deron Williams. Male Gallinari che non ripete certo la prestazione dell’altro giorno portando a casa solo 9 punti con percentuali al tiro non certo rosee: 2/10 dal campo e 1/6 da 3 punti. Gli Knicks sono a 47 sconfitte, i bookmakers lanciano la sfida e scommettono che toccheranno quota 50.

    Gli altri risultati:
  • NEW JERSEY-SAN ANTONIO 90-84
  • DALLAS-DENVER 109-93

Foto: nba.com

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017