Excite

Tour de France 2013, 17/a tappa: Super Froome, sua anche la crono da Embrun a Chorges

  • Getty Images

Ancora Chris Froome. Il britannico del Team Sky ha vinto la 17/a tappa del Tour de France, la cronometro individuale di 32 chilometri da Embrun a Chorges.

Due salite, un percorso non facile e la pioggia che ha reso viscido l'asfalto: niente di semplice per Froome che si è mostrato ancora il numero uno centrando il terzo sigillo parziale e completando la prova in 51'33".

"Appena sono arrivato al traguardo, ho visto con stupore che avevo fatto registrare il tempo più basso. Non me lo aspettavo proprio di vincere questa cronometro. Pensavo, infatti, di non forzare più di tanto e di risparmiare un po' di energie in vista delle prossime difficili tappe alpine”. Questo il commento di Froome. "Il cambio della bicicletta – ha aggiunto - è stato fondamentale per questo successo. Dopo le prove di questa mattina, ho deciso di adottare questa tattica, anche perché mi servivano 'certi' rapporti per affrontare la seconda salita di questa crono", ha concluso il ciclista del team Sky.

Grande deluso Alberto Contador, secondo per appena 9" davanti a Joaquin Rodrigue, al compagno di squadra Kreuziger e ad Alejandro Valverde. Il 'pistolero', già ieri, aveva provato ad attaccare Froome ma deve consolarsi con il secondo posto nella generale, strappato a Bauke Mollema: l'olandese del Team Belkin ha chiuso la crono in 11/a posizione a 2'09" da Froome.

La generale vede ora Froome a 4'34" su Contador, 4'51" su Kreuziger, 6'23" su Mollema e 6'58" su Quintana, leader della classifica dei giovani. Domani la 18esima tappa: 172,5 km da Gap fino alla mitica Alpe d'Huez, che verrà scalata una prima volta dopo 122,5 km.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017