Excite

Tour de France 2014: Vincenzo Nibali è leggenda. La sua maglia gialla per Marco Pantani

  • Getty Images

Vincenzo Nibali ha vinto il Tour de France edizione 2014. Sedici anni dopo Marco Pantani un italiano è arrivato in giallo a Parigi. Una storia improbabile, quella di Nibali, da film americano. Lo “Squalo” Nibali è nato a Messina terra di mare, d’incroci di culture, con una viscerale passione per il calcio. Vincenzo, invece, viaggia in bici. A quindici anni va via da casa per vivere in Toscana, la culla del ciclismo italiano.

Passo dopo passo, il campione azzurro, ha costruito una carriera da leggenda. Vincitore della Vuelta, nel 2010, del Giro d’Italia, edizione 2013, ed ora del Tour de France. I ciclisti capaci di fare altrettanto si contano sulle dita di una mano. O meglio si contavano, per colpa di Nibali ci vorranno, da oggi, due mani. Eddy Merckx, Bernard Hinault, Jacques Anquetil, Alberto Contador, Felice Gimondi e ora Vincenzo Nibali.

Guarda la caduta di Alberto Contador

Non è stata una stagione facile per Nibali. Nella parte iniziale dell’anno ha addirittura ricevuto una lettera di richiamo da parte dell’Astana. Una lettera per scarso rendimento. Chissà se lo “Squalo” si ricorderà di questo affronto al momento di rinnovare il contratto.

La vittoria al Tour de France l’ha costruita tappa dopo tappa. Partendo con l’attacco a sorpresa di Sheffield e finendo con le grandi imprese di Planche des Belles Filles, Chamrousse e Hautacam. Ha vinto un Tour conquistando a sorpresa la maglia gialla e poi perdendola a causa di una fuga di giornata. Non si è perso d’animo Nibali e l’ha riconquistata sulle grandi montagne. La sua casa. Dopo la crono della penultima giornata ha dichiarato, “Vinco anche perché i controlli antidoping sono diventati importanti”.

Leggi tutte le news su Vincenzo Nibali

Il dubbio c’è sul ciclismo e quindi qualcuno lo insinua anche su Vincenzo Nibali. Crediamoci tutti in questo ragazzo siciliano, ne ha bisogno il ciclismo sia quello italiano che quello mondiale. C’è bisogno di un campione pulito, un campione senza dubbi. Un campione che porterà la sua maglia gialla alla signora Tonina, la mamma di Marco Pantani, che un giorno regalò la maglia del “Pirata” al ragazzo arrivato dalla Sicilia. Storie di campioni.

Guarda la vittoria di Nibali a Hautacam

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018