Excite

Tour de France: Voeckler vince sulle Alpi, Scarponi 2°

  • Infophoto

L'eroe di casa Thomas Voeckler l'ha spuntata alla fine del tappone alpino che portava la comitiva del Tour de France da Mâcon a Bellegarde-sur-Valserine: 194,5 km di emozioni (da segnalare i 1.501 metri del Col du Grand Colombier) al termine delle quali il francese, maglia a pois e leader delle montagne, ha potuto levare le braccia al cielo.

Impresa solo sfiorata per Michele Scarponi, secondo al traguardo, Nibali ha provato ad andare in fuga ma, dopo aver guadagnato circa un minuto sugli attesi protagonisti, è stato ripreso.

Maglia gialla sempre sulle spalle di Bradley Wiggins, mentre Cadel Evans continua a nascondersi, chissà che oggi (da Albertville a La Toussuire-Les Sybelles, tappa impegnativa di 148 chilometri) l'australiano non decida di dare uno scossone alla classifica generale.

"Per me è tutto incredibile" ha dichiarato Voeckler al termine della tappa "Pensare che 12 giorni prima del Tour avevo così male al ginocchio da voler mollare, per 12 giorni non sono neanche salito in bici, per questo la prima settimana qui è stata durissima".

"In questa tappa ci sono stati diversi momenti intensi.Ad esempio quando ha attaccato Scarponi, lì ho sentito di stare davvero in forma, quando ho deciso di tirare in cambi odei punti al gran premio della montagna, l'attacco a Devenyns ed infine al traguardo, quando ho capito di aver vinto".

"Ho il rimpianto di non aver vinto", ha commentato Scarponi "ma ci ho provato, e ci proverò ancora. Sapevo che Voeckler era pericoloso, ma questa tappa mi ha dato coraggio e morale per tentare ancora la fuga".

"Non ho speso molte energie nella fuga" ha raccontato Nibali "Cadel Evans non mi ha seguito? Evidentemenete è perché non era in giornata".

Il leader Wiggins ringrazia la squadra "E' un gruppo fantastico, senza di loro non sarei riuscito a conservare la maglia gialla, ma il tour non è finito: sarà dura". Evans fa mea culpa: "Non ho seguito Nibali, può darsi sia stato un errore...".

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018