Excite

Tragedia in Moto 2, è morto Tomizawa! La Moto Gp corre

Ancora una tragedia dal mondo dello sport, questa volta che tocca profondamente il motociclismo, o almeno avrebbe dovuto farlo, ma non per tutti è andata così. Nella gara di Moto 2 ha infatti perso al vita a seguito di un tragico incidente il giapponese Shoya Tomizawa, promessa 19enne che, alla fine del rettilineo del traguardo del circuito di Misano è caduto rovinosamente prima ed è stato poi investito da due piloti, tra cui Alex De Angelis, inerme nella circostanza e coinvolto anche lui nell’incidente.

Guarda il video dell’incidente mortale di Shoya Tomizawa

Le condizioni del pilota sono apparse subito gravi, e trasportato d’urgenza all’Ospedale, ma non è servito a nulla: ‘E' stata la caduta più brutta della mia carriera - ha detto De Angelis - quello è un punto dove siamo in pieno, quando Tomizawa è caduto ho fatto di tutto per prendere la sua moto e non lui, io sono illeso, è incredibile’.

Nonostante questo però la Moto Gp impietosa ha corso, la notizia arrivata alle ore 14.20 in pieno svolgimento di gara, questo non è stato sufficiente per far sospendere la gara: ‘La gara della Moto 2 - ha spiegato Valentino Rossi al termine della gara - andava fermata, ci voleva la bandiera rossa. E non capisco perché non sia stata data’.

Una gara comunque segnata dalla vittoria del pilota della Honda Dani Pedrosa che alla sua maniera domina dal primo all’ultimo giro, senza che nessuno possa contrastarlo, mentre Lorenzo guardava da lontano il suo avversario che ora è a 63 punti di distacco in classifica. Terzo Valentino Rossi che a quanto pare ha suonato la sveglia, riuscendo a tenere testa a Doviziso che lo tallona per tutto il Go dopo che la pratica Stoner è stata archiviata: una bella gara per il Dottore che in casa ritrova un po’ della sua forma, anche se l’arrivo con la notizia di morte del giovane collega di Moto 2 ha cancellato ogni tipo di euforia.

Al traguardo tutti parlano solo di Tomizawa e comincia Pedrosa: ‘Non ci sono parole, non so che dire, la gara è stata ok, ma la testa è altrove’; Lorenzo: ‘Tomizawa era un pilota molto allegro, peccato. La gara? Quando succedono queste cose la gara non conta’; ed infine Rossi: ‘Mi spiace molto, davanti a queste cose, la corsa non conta molto. Peccato’.

 (foto © LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019