Excite

Tre Valli Varesine, torna a vincere Rebellin

Di lui si erano perse le tracce, almeno per quanto riguarda il ciclismo corso su strada, circa 2 anni fa dopo la squalifica arrivata per la positività al doping riscontrata dopo le Olimpiadi di Pechino 2008: ebbene Davide Rebellin, 40 anni compiuti lo scorso 9 agosto, è tornato protagonista.

Rivivi tutte le tappe del caso doping legato a Davide Rebellin

A regalargli la prima soddisfazione è stata la prima delle 3 corse del Trittico Lombardo, la Tre Valli Varesine, 195 km con partenza da Besozzo e arrivo a Campione d'Italia, certo non una grande classica ma affollatissima di gente intenzionata a portarsela a casa tra i quali anche parecchi volti noti come quelli della Liquigas-Cannondale come Basso, Nibali e Sagan.

Rebellin però, che correva con i colori della Miche Guerciotti, la 91° edizione di questa corsa se la sentiva dentro, e così approfittando del lavoro degli uomini Liquigas che dominano tutto il tempo e si vanno a riprendere Finetto e Brut partiti per una lunga fuga solitaria, negli ultimi 300 metri piazza un allungo deciso mettendosi alle spalle i tre uomini più attesi (Sagan, Basso e Nibali) appunto, e và a vincere davanti a Domenico Pozzovivo (Colnago Csf) e Thibaut Pinot della FDJ.

Il Trittico della Lombardia però è appena iniziato, si corre infatti anche oggi con la Coppa Agostoni a Lissone e giovedì con la Coppa Bernocchi a Legnano, e chissà che Rebellin, affato di vittorie, non stia già pensando a piazzare il secondo colpo a sorpresa.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2020